Menu
Cerca

Monza-Lecce in diretta. Altra impresa: Barberis affonda i salentini e i biancorossi continuano a sognare la promozione diretta

Prima del match capitan D'Errico premiato da Galliani per le 200 partite in maglia biancorossa. Brocchi: "Giornata quasi perfetta"

Monza-Lecce in diretta. Altra impresa: Barberis affonda i salentini e i biancorossi continuano a sognare la promozione diretta
Sport Monza, 04 Maggio 2021 ore 15:45

Monza-Lecce la partita in diretta. L’urlo di gioia è strozzato in gola all’ultimo secondo per il successo in extremis della Salernitana sul Pordenone in terra friulana, ma non importa: i biancorossi infatti hanno ancora due gare per tentare di conquistare la seconda posizione che varrebbe la promozione diretta in Serie A. Venendo alla partita, il Monza (reduce dalla bella vittoria di Salerno, sabato scorso) nel primo tempo si è portato in vantaggio con la splendida punizione di Barberis, mentre nel secondo è riuscito a contenere la pressione dei salentini che, pur attaccando a lungo, si son sempre visti negare la rete del pareggio. Di Gregorio decisivo in diversi interventi.

Monza-Lecce in diretta, le formazioni

MONZA-LECCE 1-0

MONZA (3-5-2) : Di Gregorio, Bellusci, Paletta (cap), Pirola, Sampirisi (86′ D’Alessandro), Frattesi, Barberis (77′ Scozzarella), Colpani (67′ Armellino), Carlos Augusto, Boateng (67′ Balotelli), Mota Carvalho (77′ Diaw). (a disp. Sommariva, Gytkjaer, D’Errico, Bettella, Scaglia, Barillà, Ricci) all Cristian Brocchi

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni (cap), Dermaku (59′ Meccariello), Gallo; Björkengren (85′ Yalcin), Hjulmand, Tachtsidis (46′ Mancosu); Henderson (59′ Nikolov); Coda, Stepisnki (74′ Rodriguez) (a disp. Bleve, Vigorito, Pisacane, Paganini,, Listkowski, Zuta) All. Corini

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia (RM), assistenti Stefano Alassio di Imperia e Daniele Bindoni di Venezia. Quarto ufficiale Marco Piccinini di Forlì.

MARCATORI: 41′ Barberis (M)

AMMONITI: Balotelli (M), Hjulmand (L),

NOTE: giornata parzialmente soleggiata, temperatura ideale, leggera brezza.

2 foto Sfoglia la gallery

90’+6′ Fischio finale. Il Monza batte anche il Lecce, la Salernitana vince all’ultimo respiro a Pordenone, campionato apertissimo!

95′ Corner per il Lecce, sale anche il portiere Gabriel, ma il pallone finisce sul fondo. Ancora un sospiro di sollievo.

92′ Il Monza tenta di tenere lontana la palla dalla propria area di rigore in ogni modo.

90′ Saranno 5 i minuti di recupero.

89′ Che fatica Monza… Ma per adesso gli assalti salentini sono respinti.

87′ Cross di Gallo, colpo di testa di Nikolov. Di Gregorio s’appropria della sfera.

86′ Cambio nel Monza, fuori Sampirisi, dentro D’Alessandro.

85′ Cambio nel Lecce. Fuori Björkengren, dentro Yalcin.

79′ Da qualche minuto il Pordenone ha pareggiato i conti contro la Salernitana. Finisse così, Monza secondo in classifica.

77′ Cambi nel Monza. Fuori Barberis e Dany Mota, dentro Scozzarella e Diaw.

Hiulmand scheggia il palo

77′ Traversa del Lecce! Su corner dalla sinistra Hiulmand scheggia il palo

74′ Cambio nel Lecce. Fuori Stepinski dentro Rodriguez.

70′ Ammonito Hjulmand per fallo su Dany Mota.

70′ Balotelli subito ammonito  per fallo ingenuo su Lucioni.

Colpani

67′ Cambi nel Monza. Fuori Boateng e Colpani, dentro Balotelli e Armellino.

65′ Monza in balia del Lecce. Da Stepisnki palla per Mancosu, Di Gregorio splendido para la botta a colpo sicuro.

64′ Il Lecce si mangia il pareggio! Gallo per Stepisnki il cui tiro è deviato da Pirola, Nikolov messo in controtempo dal difensore biancorosso, manca il colpo vincente.

61′  Il Lecce attacca ancora. Nikolov crossa per Stepisnki sul primo palo, la sua girata di testa è sul fondo.

58′ Sostituzioni Lecce. Fuori Dermaku e Henderson, dentro Meccariello e Nikolov.

56′ Lecce in avanti conquista un corner. Battuto corto, sul traversone seguente brivido per Di Gregorio con la palla che si impenna sopra di lui, ma poi la difesa sbroglia.

54′ Colpani in area  imbecca Carlos Augusto che calcia un diagonale velenoso all’indirizzo della porta di Gabriel. La palla sfiora il secondo palo ed esce.

52′ Boateng si mangia il raddoppio dal dischetto del rigore. Il bell’assist per lui è stato di Barberis.

50′ Da Barberis retropassaggio a Di Gregorio dal disco del centrocampo. Quasi un tiro ma, per fortuna, con i piedi il portiere biancorosso se la cava bene.

49′ Dany Mota orchestra un contropiede, Boateng anticipato di un soffio da Lucioni in area salentina.

48′ Prime fasi del secondo tempo con il Lecce in avanti.

46′ Si ricomincia, palla al Monza.

Squadre in campo, nel Lecce entra Mancosu, esce Tachtsidis.

Un Monza bello, tosto e ordinato mantiene il pallino del gioco per gran parte della partita. La perla di Barberis su punizione suggella un parziale corretto. Il vantaggio biancorosso, al momento, è meritato.

45’+1 Ultima azione per il Lecce, sul tiro di Coda s’immola Bellusci, poi Dermaku calcia fuori di un soffio. Quindi doppio fischio e squadre negli spogliatoi.

45′ Un minuto di recupero.

3 foto Sfoglia la gallery

41′ GOL MONZA! Punizione perfetta di Baberis e siamo 1 a 0!

40′ Fallo  su Dany Mota. Punizione da posizione ottimale. Sul pallone Barberis che sgancia la bomba!!

37′ Frattesi serve Boateng che cede palla a Colpani, il suo cross dal fondo è deviato in corner. Nulla di fatto.

32′ Punizione da posizione ghiotta per il Lecce, il fallo è di Bellusci. Tira Coda, la barriera ribatte, nuovo tiro, ancora murato. Sugli sviluppi cross di Gallo per la testa di Maggio che colpisce debolmente: pallone sul fondo.

31′ Tiro da fuori area di Coda che finisce altissimo sulla traversa.

30′ Il Monza, al momento, tiene il pallino del gioco. Ben piazzato e consistente.

26′ Lecce colto in controtempo, Gabriel deve salvarsi in uscita su Dany Mota. Sempre 0-0.

Frattesi in azione

25′ Bella azione prolungata del Monza. Alla fine però Frattesi calcia male e la palla finisce tra i guantoni di Gabriel.

22′ Sull’altro fronte Coda entra in area e scarica su Di Gregorio che risponde da par suo! Bella giocata, ottima parata.

21′ Dany Mota calcia in diagonale, palla sul fondo, ma bel movimento.

20′ Il Monza sale. Bel triangolo sulla destra tra Frattesi e Sampirisi, il cross di Frattesi arriva a Colpani il cui sinistro finisce sul fondo. Biancorossi intraprendenti.

19′ Spinta di Henderson a Dany Mota a centrocampo. Nessun provvedimento da parte di Mariani.

17′ Boateng di tacco serve Frattesi il cui tiro al volo da fuori finisce sul fondo.

16′ Frattesi scende sulla destra e crossa in mezzo ma forse con fretta, Dermaku allontana. Subito dopo ancora un’azione di Frattesi, ma la palla è uscita.

12′ Frattesi cambia tutto per Carlos Augusto che si assesta il pallone e, dalla distanza, calcia alle stelle.

12′ Il Lecce tende ad attaccare, il Monza ad agire di rimessa.

9′ Parata plastica di Di Gregorio su tiro (trivela) di Henderson. Intanto Salernitana in vantaggio a Pordenone.

7′ Punizione Monza da qualche metro fuori area sull’out di sinistra. Sul pallone Colpani e palla sfiorata da Bellusci che finisce sul fondo.

Dany Mota

6′ Dani Mota servito da Carlos Augusto anticipato di un soffio a due passi da Gabriel, palla in corner.

5′ Dopo una partenza forte, le squadre ora si guardano negli occhi.

1′ Partiti, palla al Lecce. il Monza attacca verso la porta sotto la curva ospite.

Squadre negli spogliatoi dopo il riscaldamento seguito attentamente da Adriano Galliani a bordo campo, il Monza ripropone il modulo vittorioso a Salerno. Nel 3-5-2 disegnato da Brocchi, però, in attacco è Boateng ad affiancare di Dani Mota. L’arbitro Mariani, internazionale, ha arbitrato il derby di Milano all’andata.

L’AD Adriano Galliani premia Andrea D’Errico per le 200 partite in maglia biancorossa

Il dopopartita. Brocchi: “Una giornata quasi perfetta”

Qui Monza

“La speranza è che ne venga fuori una partita da Serie A – afferma mister Cristian Brocchi ai microfoni dell’ufficio stampa biancorosso – L’ottima gara disputata dai ragazzi a Salerno ci permette di giocarci tutte le carte fino alla fine. Incontriamo una squadra con calciatori e valori importanti, sarà sicuramente una bella sfida perché entrambi i club hanno bisogno di vincere per continuare a sognare. Frattesi? Avere uno come lui è importantissimo, le sue qualità servono. Spero che, pur avendo già vinto la scommessa con me, continui così! Sul modulo dico che, avendo recuperato tutti i giocatori, dobbiamo mantenere il nostro credo. Per la prima volta oggi non ho dovuto faticare per preparare la partita dal punto di vista emotivo, facciamo infatti i calciatori proprio per scendere in campo in gare come questa”. I convocati: Donati, Anastasio, Bellusci, Boateng, Barberis, Gytkjaer, D’Errico, Sommariva, Frattesi, Bettella, Scaglia, Barillà, Armellino, Di Gregorio, Scozzarella, Ricci, Colpani, Paletta, Carlos Augusto, Sampirisi, Balotelli, Mota Carvalho, Rubbi, Diaw, D’Alessandro, Pirola. Indisponibili solo Lamanna e Maric.

Qui Lecce

Eugenio Corini, allenatore dei salentini (reduci dalla sconfitta patita in casa per mano del Cittadella corsaro), chiede ai suoi una gara rock. “Dobbiamo fare come i Coldplay – afferma – prima non li conosceva nessuno, ora li conoscono tutti. Se sogni in grande significa che hai obiettivi importanti e sei determinato a raggiungerli”. I convocati: Bleve, Maggio, Pisacane, Lucioni, Meccariello, Paganini, Mancosu, Coda, Yalcin, Stepinski, Nikolov,   Dermaku, Listkowski, Gabriel, Vigorito, Björkengren, Zuta, Gallo, Hjulmand, Henderson, Tachtsidis, Rodriguez.

Monza-Lecce in diretta. Un po’ di numeri

Il Monza è imbattuto contro il Lecce da sei sfide di Serie B. Di queste sei, però, i brianzoli ne hanno pareggiate cinque, comprese le ultime due. In 13 delle 21 sfide in Serie B tra Monza e Lecce almeno una delle due squadre ha mantenuto la porta inviolata (62%): quello dell’andata è stato il sesto 0-0 tra le due formazioni nella competizione. Tra Monza e Lecce non è quasi mai una gara ricca di gol: le due squadre hanno realizzato in media 0.6 reti a partita nei 21 confronti in Serie B e solo una volta per parte hanno messo a segno almeno due marcature nel singolo match.

Monza-Lecce in diretta, terna arbitrale e quarto uomo

Arbitrerà il match il sig. Maurizio Mariani di Aprilia (RM), coadiuvato dagli assistenti Stefano Alassio di Imperia e Daniele Bindoni di Venezia. Quarto ufficiale Marco Piccinini di Forlì.

 

Aggiornamenti dalla Tribuna Stampa su Primamonza.it a cura di Fabio Massimo Amoroso. Foto da bordo campo di Giancarlo Favaro.

 

Necrologie