Menu
Cerca
I risultati della squadra brianzola

Grande risultato per il Motoclub Vimercate: due piloti sul podio al Trofeo Motoestate

Domenica prossima si torna in pista a Vallelunga per la terza prova del National Trophy.

Grande risultato per il Motoclub Vimercate: due piloti sul podio al Trofeo Motoestate
Sport Vimercatese, 02 Giugno 2021 ore 12:09

Motoclub Vimercate: grande risultato per MC7 Corse. Entrambi i piloti sul podio al Trofeo Motoestate. Come programmato il team MC7 Corse si è portato sul “Cremona Circuit” intitolato all’indimenticabile Angelo Bergamonti e situato nel comune di San Martino del Lago. Il circuito è stato recentemente modificato ed ora misura una lunghezza di 3.700 metri, con un rettilineo di 900 metri, ed è stato omologato dalla FMI potendo così ospitare competizioni.

Motoclub Vimercate: due piloti sul podio al Trofeo Motoestate

In programma il “Trofeo Motoestate” uno dei tanti trofei minori ma che propone un programma diverso, con classi non ammesse in altri trofei: 125 con moto3, supermono, bicilindriche, sino ad arrivare alle 300, 600 e 1000.

Il paddock pieno e il numero degli iscritti testimoniano il gradimento che il MEs gode tra gli appassionati; le wild card sono numerose e di prestigio e, solo per citarne alcune, portano i nomi di Ivan Goi (grande protagonista del mondiale 125 dove è stato il più giovane vincitore di un GP), Valter Bartolini (35 anni fa protagonista del mondiale cross 125, specialità nella quale continua nell’attività di collaudatore; nella velocità cinque volte campione italiano bicilindriche, tre volte vincitore del MEs 1000); Luca Salvadori (pilota del Barni Racing Team). In totale le wild card nella classe 1000 sono 15 tra le quali Fabrizio Perotti e Dario “Latrex” Latrecchina del team di Matteo Colombo.

L’obiettivo dichiarato era di far riprendere il ritmo a Perotti al rientro da un infortunio non ancora pienamente recuperato, di divertirsi e fare conoscenza con il nuovo tracciato.

Tempo atmosferico quasi estivo, pista in perfette condizioni. Tutto il team vimercatese lavora con metodo e grazie alla competenza di Gianfranco e Simone Bosco e di Matteo Colombo, alla fine i risultati arrivano: sfruttando le Pirelli SC X extrasoft,  Perotti spunta un eccellente 1.32.569 precedendo di 184 millesimi Latrecchina; davanti a tutti ancora una volta c’è Luca Salvadori che precede Fabrizio di 590 millesimi. Una caduta nelle prove della mattinata limita la capacità del pilota del team Barni ma non gli impedisce di candidarsi a favorito. Dietro i primi tre il distacco è di un secondo facendo prevedere che saranno loro tre a giocarsi la vittoria, situazione puntualmente avveratasi.

La gara

La gara si svolge su 13 giri rendendo indispensabile l’utilizzo delle Pirelli SC Zero, più adatte alla distanza. Al via scatta benissimo Perotti che tiene dietro Salvadori, mentre Latrecchina non riesce a tenere il loro ritmo. Dietro di loro il vuoto, nessuno riesce neppure ad avvicinarsi e il distacco progressivamente aumenta.

All’ottavo giro il ducatista attacca e passa in testa, ma il pilota dell’Aprilia non molla perfettamente assecondato da una moto all’altezza di quella del suo avversario e gli resta incollato, riservandosi di attaccare all’ultimo giro; purtroppo la mancanza di allenamento si fa sentire: i muscoli del braccio destro si induriscono e, dopo aver corso un grosso rischio a causa della mancanza di sensibilità, si rassegna al secondo posto, tagliando il traguardo staccato di un secondo e mezzo; Latrex si limita a tenere a distanza Brignoli senza correre rischi inutili. Il giro veloce è appannaggio di Salvadori con 1.32.492 ottenuto con la gomma da gara, testimonianza di un ritmo veramente elevato.

Il podio è una grande festa per tutto il team MC7 Corse, al secondo grande risultato dopo la vittoria con Christian Gamarino. Domenica prossima si torna in pista a Vallelunga per la terza prova del National Trophy.

2 foto Sfoglia la gallery
Necrologie