Menu
Cerca
Ciclismo

Nizzolo stappa: prima vittoria al Giro

Dopo 11 secondi posti arriva l'attesa gioia "rosa" per il campione brianzolo

Nizzolo stappa: prima vittoria al Giro
Sport Caratese, 21 Maggio 2021 ore 17:42

Finalmente Giacomo Nizzolo! Il besanese vince sul traguardo di Verona la prima vittoria in carriera al Giro d'Italia.

Digiuno finito

Nizzolo stava coltivando, suo malgrado, un record: con i due di questa edizione, era arrivato a 11 secondi posti senza essere però riuscito mai a vincere una tappa. Al termine della Ravenna-Verona di venerdì (198 chilometri) la sua maledizione Rosa è crollata. Il corridore della Qhubeka-Assos si è infatti lasciato alle spalle tutti i rivali con un grandioso spunto finale.

Brividi Nizzolo

Anche questa volta ci si stava mettendo di mezzo l'imprevisto. I velocisti stavano infatti per essere anticipati da Edoardo Affini (Jumbo-Visma), che ha provato la mossa a sorpresa nelle ultime centinaia di metri. Nizzolo, però, è riuscito a prenderne la scia, superandolo poi proprio nei pressi dello striscione d'arrivo. A completare il podio, oltre al citato Affini, il tre volte campione del mondo Peter Sagan (Bora-hansgrohe). Il corridore originario di Calò arriva così alla vittoria numero 27 della sua carriera da professionista, iniziata nel 2011.

Le prime parole

"Stamattina avevo detto che il mio obiettivo oggi era arrivare secondo... Forse è stato il trucco giusto - ha detto Nizzolo subito dopo l'arrivo - Affini ha fatto un grande sforzo, complimenti a lui, ma sono felice per me. È una vittoria che significa tanto per la mia carriera, me la godrò".  Il besanese, che è campione europeo e italiano in carica, è così di nuovo in corsa per la Maglia Ciclamino (già vinta, quando era Rossa, in due occasioni in passato).

Necrologie