Scherma

Olimpiadi, Arianna Errigo e le azzurre crollano in semifinale

Prima il dominio, poi la resa con la Francia, che chiude 43-45

Olimpiadi, Arianna Errigo e le azzurre crollano in semifinale
Sport Monza, 29 Luglio 2021 ore 08:06

Arianna Errigo e le azzurre del fioretto perdono la semifinale dei Giochi olimpici.

Delusione tremenda

Dopo la delusione della prova individuale, Errigo e le compagne di colori sono tornate in pedana a Tokyo nella notte fra mercoledì e giovedì per affrontare la gara a squadre. La muggiorese, che della specialità è già stata medaglia olimpica a Londra 2012 (argento), è entrata in gara insieme ad Alice Volpi e Martina Batini (con Erica Cipressa riserva). Le azzurre hanno debuttato contro l'Ungheria ai quarti di finale, ottenendo un'inequivocabile vittoria con il punteggio di 45-32. Poi, in semifinale, la sfida con la Francia, in cui l'Italia è partita alla grande (addirittura 20-9 il punteggio nelle fasi iniziali) e poi si è ritrovata con le rivali a stretto contatto al termine del secondo giro di sfide individuali, fino al momento in cui le francesi hanno impattato sul 31-31.

Errigo, il crollo alla fine

Le azzurre, però, hanno ripreso il controllo della situazione, in particolare con Alice Volpi, che ha ridato un vantaggio significativo all'Italia. Ad Arianna Errigo, che aveva tirato bene nei due assalti precedenti, mostrando però già qualche sofferenza al cospetto di Ranvier, è toccato l'assalto di chiusura, contro Ysaora Thibus. La muggiorese, classe 1988, partiva dal punteggio di 40-36, ma la sfida ha visto la francese dominare e andare a chiudere 43-45, infliggendo alle azzurre, che erano le grandi favorite della competizione olimpica, una gigantesca delusione.  La Francia va quindi a giocarsi l'oro, alle azzurre resta solo la possibilità di mettersi al collo la medaglia di bronzo.

Ora sfida per il bronzo

L'Italia tornerà in pedana alla Makuhari Messe Hall di Tokyo alle 11:30 (ora italiana). L'avversarià sarà la Nazionale degli Stati Uniti, che ha perso la sua semifinale con la Russia. Per Errigo e per le sue compagne ci sarà comunque la possibilità di conquistare una medaglia che potrà dare un connotato migliore al bilancio della loro spedizione olimpica.

Necrologie