Sport
In Autodromo

Special Rally Circuit, trionfa Andrea Crugnola

Il due volte campione italiano rally Andrea Crugnola, navigato da Marina Carmellino, si aggiudica tre delle quattro PS disputate e vince di oltre 20 secondi su Tosini-Peroglio.

Special Rally Circuit, trionfa Andrea Crugnola
Sport 14 Novembre 2022 ore 10:40

Andrea Crugnola è si aggiudica la sesta edizione dello Special Rally Circuit organizzato da Vedovati Corse. L’esperto driver varesino, campione italiano rally nel 2020 e nel 2022 e vincitore del Monza Rally Show nel 2019, ha fatto valere la sua esperienza nella specialità surclassando tutti i 99 avversari che hanno cercato, senza successo, di contendergli il gradino più alto del podio. Erano infatti 100, dopo che due vetture sono state costrette al ritiro per problemi tecnici al termine dello shakedown del sabato, i piloti al via in Autodromo. Quattro le prove speciali in cui hanno dato vita a sfide emozionanti per la felicità del pubblico.

Special Rally Circuit, trionfa Andrea Crugnola

Crugnola, navigato dalla compagna Marina Carmellino, si presentava a Monza alla guida di una Citroën C3 R5 di Movisport, ed è stato in grado di battere anche l’unica WRC Plus in gara, la Ford Fiesta condotta da Guido Zanazio e Cesare Brusa, che si sono alternati nei ruoli di driver e di navigatore tra le varie prove e che hanno chiuso il weekend da terzi assoluti, dopo essere stati al secondo posto fino allo start della quarta prova.

La differenza, la seconda prova

Crugnola-Carmellino, che hanno conquistato il successo con oltre 20 secondi di margine sui primi inseguitori, sono stati bravi a partire subito forte, aggiudicandosi entrambe le PS del mattino, la Vedovati 1 e la Special Vedovati 2, e mettendo tra sé e i due driver della WRC Plus un margine importante, amministrato fino alla fine. A fare la differenza è stata la seconda prova di giornata – dopo un primo scratch molto equilibrato e concluso in favore dei vincitori di un solo decimo – con Crugnola e Carmellino che hanno preceduto di ben 16.9 secondi il duo rivale.

Il secondo posto

Zanazio-Brusa hanno provato a rimontare, accaparrandosi la terza Special Stage, ma sono incappati in una brutta quarta manche, tanto da non riuscire nemmeno a confermare la seconda piazza, scippata nel finale per appena due decimi da Luca Tosini e Roberto Peroglio, terzi nel 2021, su una Skoda Fabia R5 di Historika. Meno fortunato invece il mattatore dello scorso anno Marco Butti che, dopo un inizio confortante, ha danneggiato la vettura perdendo alcune posizioni e chiudendo sesto con la sua Hyundai I20 (Dimensione Corse).

Si chiude la stagione sportiva 2022

Lo Special Rally Circuit ha chiuso la stagione sportiva del Tempio della Velocità. Un’annata che ha visto l’Autodromo diventare per due settimane consecutive, nel mese di luglio, la casa dell’endurance, ospitando sia la European Le Mans Series che il World Endurance Championship, prima di far registrare un record di presenze durante il Formula 1 Pirelli Gran Premio d’Italia 2022, con la marea rossa che ha infiammato gli spalti del Circuito brianzolo per tre giorni. Tutte le notizie, le curiosità e i risultati del 2022 sono disponibili sul sito monzanet.it e sui profili social dell’Autodromo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie