Sport
Pallavolo - Serie A1

Vero Volley, emozioni-Scudetto: 1-0 nella serie finale

La serie che assegna il titolo italiano vede andare sull'1-0

Vero Volley, emozioni-Scudetto: 1-0 nella serie finale
Sport Monza, 30 Aprile 2022 ore 22:47

Le ragazze del Vero Volley Monza firmano un capolavoro vincendo gara-1 della finale Scudetto.

La partita

Il primo atto della serie che mette in palio lo Scudetto 2022 si gioca al PalaVerde di Villorba, dove le rosamango monzesi giocano un primo set da favola, tenendo il passo delle campionesse d'Italia in carica e riuscendo a tenere il naso avanti fino a firmare il 23-25 che vale lo 0-1. Il Vero Volley, reduce dalla fantastica vittoria in semifinale su Novara, pare in gran serata, ma Conegliano reagisce alzando il suo livello di gioco e iniziando ad affidarsi stabilmente alla devastante Paola Egonu, che spinge la sua squadra a un rapido pareggio. Stessa solfa nel terzo parziale, quando l'opposto dell'Imoco marchia a fuoco la partita a suon di servizi vincenti e di attacchi indifendibili: 20 punti complessivi solo per lei a fine terzo set, che finisce nelle mani di Conegliano. L'avvio di quarto parziale vede le due formazioni a stretto contatto prima di uno scatto di Vero Volley, ispirato dagli attacchi di Hanna Davyskiba (6-9). Alessia Orro e compagne allungano ulteriormente sfruttando qualche errore nella metà campo di casa e, dal canto loro, giocando ai limiti della perfezione in tutti i fondamentali: emblematico in tal senso un clamoroso muro-punto di Orro su Egonu. Monza va sul 15-23 e poi chiude i conti, forzando la sfida al quinto set.

Vero Volley, quinto set

Si gioca a livelli altissimi, con Conegliano che prova un primo scatto con i punti della lecchese Myriam Sylla, ma il Vero Volley resta sempre in scia sulla spinta della belga Lise van Hecke, autrice di una prova essenziale ed efficace in attacco. L'Imoco però è ben diversa rispetto a quella vista nel quarto set e tiene le redini del punteggio (7-4). Le venete spediscono in campo Giulia Gennari per il servizio e arriva subito il punto del 10-6: la situazione sembra compromessa, ma le rosamango reagiscono ancora, riportandosi sotto con la battuta vincente di Sonia Candi. Monza, poi, completa l'aggancio sul 10-10 grazie a due errori di Egonu che dànno il via a un "mini-mini-set" da cuori forti. Si sbaglia tanto, in un campo e nell'altro, con Monza che addirittura sorpassa: 12-13 e poi firma i punti che valgono la fantastica vittoria su Conegliano.

Il tabellino

IMOCO PROSECCO DOC CONEGLIANO - VERO VOLLEY MONZA 2-3
Parziali: 23-25, 25-15, 25-19, 16-25, 13-15.
Conegliano: Caravello, Bardaro, Egonu 29, Sylla 9, Wolosz 5, Gennari G. 1, Frosini, Vuchkova, De Gennaro (L), Omoruyi, Folie 12, De Kruijf 8, Courtney 9, Plummer 2. All. Santarelli.
Monza: Rettke 2, Larson 14, Davyskiba 15, Candi 2, Moretto, Danesi 10, Parrocchiale (L), Orro 3, Van Hecke 23, Gennari A., Boldini, Stysiak 1, Lazovic 1, Negretti (L). All. Gaspari.
Arbitri: Curto e Cesare.

Vero Volley, è ancora lunga

Dopo il primo episodio, la finale Scudetto - la prima della storia del Consorzio monzese - prosegue con gara-2, che si giocherà martedì all'Arena di Monza, con inizio alle 20.30. Per l'occasione, peraltro, i biglietti per assistere alla partita sono già tutti esauriti. Si tornerà poi a Villorba, dove si giocherà la terza partita della serie (sabato 7 maggio). Le eventuali gara-4 e 5 (lo Scudetto va alla prima squadra che vince tre partite) sono invece in programma per martedì 10 (a Monza) e sabato 14 (in casa di Conegliano).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie