Attualità
Protesta a Vedano al Lambro

"Ancora un circo con gli animali? Ora basta"

Ma il sindaco ha assicurato: "Purtroppo la legge parla chiaro. Comunque siamo al lavoro perchè sia l'ultima volta"

"Ancora un circo con gli animali? Ora basta"
Attualità Monza, 26 Febbraio 2022 ore 10:34

A Vedano al Lambro è tornato il circo con gli animali e immancabilmente sono tornate anche le polemiche sull'opportunità di proporre spettacoli con animali e volatili.

Circo a Vedano: è polemica

Nell’area verde tra viale Battisti e via Matteotti è arrivato il circo e, con sé, sono arrivate anche le consuete polemiche.

Anche quest’anno, come accade ciclicamente, l’attendamento ha fatto storcere il naso a chi si impegna per la tutela degli animali.

Infatti il circo arrivato in paese lo scorso weekend, oltre a clown, giocolieri e mangiafuoco, utilizza gli amici a quattro zampe durante i suoi spettacoli.

E’ stata mia figlia quasi 13enne a notare il primo cartello e a chiedermi parecchi giorni fa “mamma, sarà senza animali, vero?”. Questo perché lei è stata correttamente educata e consapevole delle sofferenze che patiscono gli amici animali coinvolti. Spero che siano stati analizzati tutti gli aspetti di detenzione, sicurezza e benessere animale. Insomma che sia stata applicata la legge a tutela di questi poveri animali.

Questo è quello che ha sottolineato l’animalista vedanese Eleonora Villa.

5 foto Sfoglia la gallery

L'appello al Comune

L’appello è stato indirizzato al Comune, proprietario dell’area verde nella quale si è posizionato il tendone con i mezzi di lavoro della compagnia.

Il sindaco ha dichiarato in un post che stanno lavorando perché sia l’ultimo circo con animali che si attenda sul nostro territorio - continua - Io voglio sperare che davvero qualcosa stia cambiando: ho anche rassicurato mia figlia che sarà l’ultimo.

La promessa del sindaco

In effetti è stato lo stesso Marco Merlini a confermare che la direzione che è stata intrapresa è proprio questa.

Purtroppo la normativa nazionale non impedisce ai circhi viaggianti con animali di poter chiedere l’attendamento - ha spiegato il primo cittadino - La mia intenzione è quella che quello di quest’anno sia l’ultimo circo con animali che potrà stazionare sul nostro territorio, siamo già al lavoro per rendere l’area inutilizzabile.

Il sindaco Merlini non ha ha nascosto come l’obiettivo sia quello di «trasformare» l’area verde di via Matteotti: «Bisognerebbe recintare il giardino e rendere di fatto il parco inutilizzabile per l’attendamento dei circhi. Era nel mio programma elettorale, cercherò di portarlo a termine».

"Basta gite con le scuole"

Ma Eleonora Villa, da sempre impegnata nella difesa degli animali, ha voluto puntare i riflettori anche su un altro aspetto più strettamente educativo.

Ho anche fatto notare a questa Amministrazione come sia importante sensibilizzare la nostra scuola primaria a cancellare l’uscita didattica al Parco delle Cornelle e l’uscita dell’oratorio estivo al Parco di Varallo Pombia. I bambini vanno formati nella corretta direzione, senza danneggiare lo sviluppo della loro empatia. Io voglio fidarmi di questa promessa del sindaco e sarò la prima ad alzare la mano nel caso non sia mantenuta. Io, e tanti altri come me, siamo sempre dalla parte della tutela dei più deboli e di chi non ha voce.

Sta di fatto che domenica, durante lo spettacolo pomeridiano del circo, i soliti incivili hanno parcheggiato le auto anche lungo i prati del giardino violando palesemente il divieto di accesso agli automezzi lungo i vialetti pedonali.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie