Attualità
Vimercate

Berlusconi paga le nuove facciate della villa comunale

L'ex premier, proprietario di un'ala di Villa Sottocasa, si è detto disponibile a finanziare la riqualificazione dei muri esterni dell'ala nobile.

Berlusconi paga le nuove facciate della villa comunale
Attualità Vimercatese, 21 Giugno 2022 ore 11:25

Villa Sottocasa si rifà le facciate grazie a... Silvio Berlusconi.
Sono incominciati nei giorni scorsi a Vimercate i lavori preparatori per la riqualificazione dei muri esterni dell’ala nobile della dimora di delizia di via Vittorio Emanuele II. Ala centrale, di proprietà del Comune, che mostra i segni del tempo, a cominciare proprio dalle facciate.
A darne l'annuncio è stato il sindaco di Vimercate Francesco Cereda, che pur senza fare nomi (ma è più che certo che si tratti dell'ex Cavaliere) ha confermato l'avvio dell'intervento di riqualificazione per una spesa tra gli 800mila e il milione di euro.

Le parole del sindaco

"Chi è passato davanti a Villa Sottocasa probabilmente avrà notato i ponteggi montati lungo tutte le facciate, sia quelle verso il parco, non visibili al pubblico, sia quella che si affaccia sul cortile d'onore, visibile a tutti i passanti - ha spiegato Cereda - Serviranno per realizzare le analisi e i lavori preparatori, e infine i lavori veri e propri, di restauro completo di tutte le facciate della Villa Sottocasa, che quindi fra non molto tornerà a splendere dei suoi antichi fasti. Un’operazione molto importante, che consentirà in primo luogo di mettere in sicurezza le facciate della villa che stavano cominciando a subire pesantemente il passare degli anni e in secondo luogo che restituirà alla città un bene pubblico riportato alla sua antica bellezza, valorizzando ancora di più tutto il complesso. L'importo dei lavori sarà interamente coperto dalla generosa sponsorizzazione di un privato".

L'ala di proprietà di Berlusconi

Come noto Berlusconi è proprietario, insieme all'amico imprenditore Ivo Redaelli, di un'ala della villa, in fase di ristrutturazione da anni, dove sorgeranno anche alcune attività commerciali.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie