Attualità
Le eccellenze cittadine

Civiche benemerenze a Cesano Maderno: la consegna dei riconoscimenti

Premiati il campione di ciclismo, la generosa catechista, le appassionate educatrici e i vulcanici volontari.

Civiche benemerenze a Cesano Maderno: la consegna dei riconoscimenti
Attualità Seregnese, 13 Dicembre 2021 ore 20:27

Consegnate questa sera, a Cesano Maderno,  le civiche benemerenze 2021. Nell’auditorium Paolo e Davide Disarò, alla presenza delle massime autorità cittadine, il sindaco Maurilio Longhin e il presidente del Consiglio comunale, Francesco Romeo, hanno consegnato il riconoscimento ai cesanesi benemeriti del 2021 "perché siano anche da esempio e sprone al progresso di tutta la comunità".  Premiati il campione di ciclismo, la generosa catechista, le appassionate educatrici e i vulcanici volontari.

Le Suore Sacramentine

Suor Graziella Alborghetti ha ritirato il riconoscimento per le Suore Sacramentine, che per generazioni di cittadini sono state "un punto di riferimento, una guida nel percorso educativo, scolastico, di crescita umana, morale e spirituale" recita la motivazione. Presenti a Cesano Maderno da 118 anni, "hanno inciso profondamente nella vita della comunità, con il loro spirito di iniziativa, la loro dedizione, la loro attività di instancabili promotrici di un modello scolastico che ha unito istruzione e valori cristiani". Alla vigilia della loro partenza, con l'assegnazione di una delle civiche benemerenze la città esprime loro la sua "infinita gratitudine, ammirazione ad affetto".

Flavio Anastasia

Campione di livello internazionale, Flavio Anastasia ha scritto agli inizi degli anni Novanta pagine importanti del ciclismo italiano. Il Coni lo ha premiato con il Collare d'oro al merito sprtivo, la massima onorificenza.  Ha conquistato la medaglia d'oro ai Campionati del mondo di ciclismo su strada a Stoccarda nel 1991 nella cronometro a squadre e la medaglia d'argento ai Giochi olimpici di Barcellona del 1992. "Con la sua fama internazionale, il suo talento e le sue vittorie, ha contribuito a conferire prestigio e lustro a Cesano, che gli è riconoscente e guarda alla sua carriera con ammirazione e orgoglio", la motivazione con cui è stato insignito di una delle civiche benemerenze 2021.

Fiorella Lucia Rosalia

Durante gli anni di generoso servizio nella parrocchia di Santo Stefano, come catechista ed educatrice, Fiorella Lucia Rosalia "ha saputo rendere vivo e tangibile il messaggio cristiano". La sua dedizione, la qualità del suo insegnamento, la sua capacità  di ascoltare, sono state un aiuto e un supporto per generazioni di giovani cesanesi. Si legge nella motivazione della civica benemerenza: "Il suo lungo volontariato ha avuto un risvolto sociale importante, contribuendo a far crescere una comunità coesa, solidale, capace di autentica vicinanza e amore per il prossimo".

Campus Major

A ritirare la benemerenza civica per l'associazione Campus Major ci ha pensato il presidente Vito Caprara. Nata con l'obiettivo di promuovere l'identità culturale di chi aveva lasciato la propria terra, l'amata Lucania, l'associazione ha offerto un supporto strategico ai suoi soci nel percorso di integazione nel nuovo contesto sociale, economico e culturale della Brianza. Il sodalizio conta oggi 1.100 iscritti. L'associazione organizza iniziative  di vario genere, di aggregazione, di beneficenza e di promozione della cultura, su tutte la Festa lucana al velodromo, che da un anno è anche la sua sede. "Una grande realtà, sempre aperta alla cooperazione con le altre associazioni, una ricchezza per tutta la nostra città" sintetizza la motivazione della civica benemerenza.

 

 

Necrologie