Attualità
Amministrazione soddisfatta

Comitati di Quartiere: già trenta candidati a Seregno

Numero minimo raggiunto per Ceredo e Santa Valeria. Le candidature si ricevono fino al 9 maggio.

Comitati di Quartiere: già trenta candidati a Seregno
Attualità Seregnese, 19 Aprile 2022 ore 11:29

Terminato il giro delle cinque assemblee preparatorie alle elezioni dei Comitati di Quartiere (l’appuntamento elettorale è per domenica 29 maggio), sono una trentina le persone che hanno avanzato formale candidatura a Componente del Consiglio Direttivo di uno dei Comitati
dei nove quartieri in cui è suddivisa la città.

Comitati di Quartiere: già trenta candidati a Seregno

Una partenza più che positiva, anche se nelle prossime settimane occorrerà una partecipazione sempre maggiore (le candidature si ricevono fino al 9 maggio): il primo obiettivo, molto sfidante, del percorso intrapreso prevede, infatti, che le elezioni si svolgano solo nei quartieri dove vi sia un numero di candidati doppio rispetto a Consiglieri da eleggere.

Numero minimo raggiunto per Ceredo e Santa Valeria

L’obiettivo del numero minimo di candidati è stato già raggiunto sia per il Quartiere Santa Valeria (tredici le candidature presentate per sei persone da eleggere) e per il Quartiere Ceredo (dieci candidati per quattro posti). Naturalmente, il raggiungimento di questo numero minimo non impedisce a nuovi cittadini (residenti nel Quartiere, ma anche persone che nel Quartiere lavorano o svolgono volontariato) di farsi avanti: un maggior numero di candidati, infatti, rende il momento elettorale più partecipato e significativo.
Per ogni informazione sui Comitati di Quartiere, è possibile consultare il sito www.comune.seregno.mb.it oppure scrivere a quartieri@seregno.info.

La soddisfazione dell'Amministrazione comunale

“I primi due Quartieri che raggiungono il numero minimo di candidati vengono da esperienze diverse: al Ceredo, infatti, opera da tempo un Comitato, che so si sta molto adoperato per rendere significativo il prossimo momento elettorale - ha spiegato William Viganò, assessore ai Quartieri. A Santa Valeria, invece, un’esperienza di Comitato non c’era, ma si è dimostrato esserci un bel tessuto vivo e vitale pronto a questa sfida di partecipazione”.

Soddisfatto anche il sindaco Alberto Rossi: “Le assemblee preparatorie per le elezioni dei Comitati sono state un’esperienza bella ed importante, che ha permesso un confronto diretto con tante persone che come Amministratori non abbiamo spesso occasione di incontrare. In tutti i quartieri, la proposta dei Comitati ha riscosso attenzione: spero che nei prossimi giorni, le varie comunità locali sapranno concretizzare questa attenzione nella proposizione di candidature per i Consigli del Comitato”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie