Attualità
Ufficializzata la data

Fissata la data dei funerali del 23enne morto a Ibiza

Le esequie di Marco De Angelis sono in programma giovedì mattina a Lissone

Fissata la data dei funerali del 23enne morto a Ibiza
Attualità Monza, 16 Agosto 2022 ore 13:26

Si svolgeranno giovedì a Lissone i funerali di Marco De Angelis, il 23enne morto in un tragico incidente in moto a Ibiza dove era in vacanza

Ufficializzata la data dei funerali

L'ultimo saluto a Marco De Angelis, il 23enne di Biassono, ma originario di Lissone, tragicamente morto la sera di domenica 7 agosto a Ibiza, si terranno giovedì 18 dalle 10.30 nella chiesa parrocchiale Santissimi Pietro e Paolo di Lissone. A darne l'annuncio sono stati mamma Paola, papà Massimo e la sorella Annachiara e c'è da essere certi che saranno tantissimi coloro che vorranno tributargli l'ultimo saluto (la Messa sarà preceduta venti minuti prima da un Rosario)

La tragedia in vacanza

Secondo quanto ricostruito dai media spagnoli spagnoli, l'incidente è avvenuto intorno alle 23,37 di domenica 7 agosto lungo una strada di Sant Jordi, località a sud dell'isola dell'arcipelago delle Baleari. Domenica sera si trovava con gli amici  in un ristorante quando dopo la cena si è allontanato a bordo di uno scooterone per andare a salutare una persona conosciuta in vacanza. Allarmati dalla sua assenza prolungata, gli amici hanno provato a chiamarlo al cellulare ma a rispondere è stata la Polizia spagnola che ha comunicato loro la tragica notizia: Marco (avrebbe compiuti 24 anni a dicembre), avrebbe perso il controllo della moto finendo contro un muro. Le sue condizioni  sono parse subito gravi, quindi si sono immediatamente attivati i soccorsi. Sul posto si sono precipitate due ambulanze: nonostante le disperate manovre di rianimazione, per il ragazzo non c'è stato nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate nel violento schianto. 

Originario di Lissone, Marco  dal 2001 si era trasferito nella vicina Biassono, ma continuava a mantenere i legami con Lissone dove frequentava  l'oratorio di san Giuseppe Artigiano e con Monza per i suoi studi all'Hensemberger.

La raccolta fondi

Come forma di vicinanza nei confronti della famiglia (e per aiutarla a sostenere le spese per il trasporto della salma in Italia), gli amici avevano deciso di organizzare una raccolta fondi. L'obiettivo era di raccogliere 10mila euro, ma si è arrivati a quasi 21mila (20.958 per la precisione) e la raccolta è stata interrotta

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie