Attualità
Vimercate

Il caso dell'amica di partito assunta in Comune dal sindaco spacca la Giunta di Vimercate

La vicesindaco Mascia ha dichiarato apertamente di non condividere la scelta del primo cittadino, che però si difende e tira dritto.

Il caso dell'amica di partito assunta in Comune dal sindaco spacca la Giunta di Vimercate
Attualità Vimercatese, 19 Maggio 2022 ore 13:24

Non solo le classiche polemiche sollevate dalle minoranze. Il caso di Margherita Brambilla, assessore di Agrate, assunta in Comune a Vimercate per i prossimi quattro anni nello staff del sindaco Francesco Cereda per occuparsi di comunicazione, con  un compenso superiore ai 33mila euro l'anno, spacca anche la Giunta di Vimercate.

La vicesindaco di Vimercate Mariasole Mascia ha infatti preso ufficialmente le distanze dalla decisione del  primo cittadino rendendo pubblico il suo dissenso.

Le parole della vicesindaco

"Premesso che questa decisione è una legittima prerogativa del sindaco e non spetta alla giunta decidere, personalmente ho da subito manifestato la mia contrarietà - ha detto Mariasole Mascia -  Non ritengo che quella del portavoce sia una figura necessaria a Vimercate e, in ogni caso, pur nella stima e anche in amicizia, trovo inopportuna la scelta di Margherita Brambilla, persona fortemente connotata politicamente, per occupare peraltro un ruolo già di per sé non molto chiaro. Il Sindaco è da sempre al corrente della mia posizione, ne abbiamo a lungo discusso e questa divergenza non intacca l’unità della giunta né tanto meno il lavoro che stiamo facendo quotidianamente ".

Dure anche le forze di minoranze di Vimercate

Sia il centrodestra di Vimercate che le due liste civiche 5 Stelle hanno pesantemente contestato la scelta del sindaco. definendo l'assunzione del tutto inopportuna e figlia di vecchie logiche di partito.

Il sindaco non cambia idea

Francesco Cereda però non arretra e difende la sua scelta

"Non capisco le polemiche - ha detto Cereda - Nello staff del sindaco c'è bisogno di una figura che si occupi della comunicazione. E trattandosi di un incarico fiduciario ho scelto naturalmente una persona valida e che conosco, come Margherita Brambilla".

Silenzio da Agrate

Il sindaco di Agrate Simone Sironi, interpellato sulla vicenda, si è limitato ad un "no comment" anche se ha ammesso di aver appreso dell'assunzione della sua assessora solo attraverso la stampa, lasciando intendere di non esserne stato informato né dalla diretta interessata né dal collega sindaco di Vimercate.

Tace per il momento Margherita Brambilla.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie