Attualità
Novità a Lissone

In arrivo due aree cani e un campo da basket-calcio

Le aree di agility dog in via Deledda e via Sala Birel, in via Fermi un campo da calcio e basket per i giovani

In arrivo due aree cani e un campo da basket-calcio
Attualità Monza, 19 Novembre 2021 ore 08:54

Presentati i progetti per due nuove aree cani all'interno dei giardini di Lissone. Ma c'è di più, in via Fermi anche un nuovo campo multisport per calcio e basket.

Ecco i progetti delle aree

Una nuova area per lo sport outdoor e due nuovi spazi specificatamente dedicati agli amici a 4 zampe. Tre luoghi di divertimento e relazione che l’Amministrazione creerà a partire dall’inizio del 2022 sul territorio, pressoché a fondo zero per la collettività: l’importo totale della spesa – pari a 220mila euro – verrà quasi interamente coperto da un finanziamento regionale (di 200mila euro) che il Comune si è aggiudicato grazie al valore del progetto ideato.

Una novità che attende di passare dalla progettualità all’utilizzo: il Comune ha lavorato a fondo nei mesi scorsi predisponendo i progetti e provvedendo ad individuare la ditta che realizzerà le opere nei diversi punti della città. Ora, ricevuto il via libera al contributo regionale destinato alla riqualificazione di aree verdi per lo sport e la socializzazione, i cantieri attendono di prendere il via entro la fine di gennaio 2022 per concludersi poi in primavera.

Un campo da calcio e basket

Un intervento particolarmente atteso dai giovani (ma non solo) riguarda la realizzazione di un campo multisport nell’area verde di via Fermi-Archimede-Torricelli a cavallo tra il rione Cunvegn-Baldiruna e il rione Vialort, dove verrà creato un campo di 33 per 20 metri che potrà accogliere partite di basket e calcio grazie alle linee di gioco che verranno disegnate sul nuovo basamento pavimentato in resina; la struttura sarà completata con le relative attrezzature e recinzioni, con impianti di illuminazione e relativi allacciamenti.

L’attenzione al gioco e al divertimento non si ferma qui: prevista all’interno del progetto e in prossimità delle nuove attrezzature sportive e delle aree cani anche la posa di arredi urbani, panchine, attrezzature per il fitness all’aperto nonchè giochi ludici per ragazzi in via Pestalozzi a Santa Margherita per la creazione di ulteriori punti di socializzazione nei parchi.

2 foto Sfoglia la gallery

In arrivo due aree cani

Proprio le aree cani saranno oggetto di una particolare attenzione: il Comune ha previsto la realizzazione di aree per sgambamento cani recintate in via Deledda in frazione Santa Margherita e in via Sala Birel nel rione Da là dal punt. Il progetto prevede la formazione di aree attrezzate delimitate e riservate ai possessori dei cani e la fornitura di attrezzature “agility dog” per lo sgambamento dei cani, oltre all’installazione di fontanelle e altri servizi.

L’importanza di questo intervento, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, sta nell’obiettivo trasversale di voler migliorare la qualità degli spazi pubblici e di offrire anche alle nuove generazioni spazi pensati ad hoc per il ritrovo, la relazione, il divertimento e la crescita. Spazi dedicati allo sport o agli amici animali rappresentano inoltre dei punti di ritrovo per la cittadinanza sia nel periodo invernale e scolastico che nel periodo estivo, dando così l’opportunità di vivere spazi il più possibile polivalenti e multigenerazionali.

Questo è stato il commento del sindaco Concetta Monguzzi, del vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Marino Nava e dell’assessore allo Sport Renzo Perego.

L’intervento prevede recinzioni e delimitazione delle nuove aree destinate a speciali categorie (ad esempio per lo sgambamento dei cani) per rendere lo spazio sicuro ed esteticamente di più gradevole impatto. Una visione che viene rafforzata dagli altri interventi già compiuti – o in corso d’opera – sul territorio anche con l’obiettivo di mettere in relazione gli spazi pubblici della città.

(in copertina l'area cani del parco di largo degli Alpini)

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie