Attualità
Bella novità a Lissone

Mamme in attesa? Per voi ecco i nuovi parcheggi rosa

Il servizio non sarà solo per le mamme in attesa, ma anche per chi ha un bimbo o una bimba sotto ai due anni di età

Mamme in attesa? Per voi ecco i nuovi parcheggi rosa
Attualità Monza, 08 Dicembre 2022 ore 15:03

Parcheggi rosa? A Lissone un bel servizio dedicato a alle future mamme o ai genitori con un figlio piccolo.

Parcheggi rosa per neo mamme (o in attesa)

Sono stati realizzati nei giorni scorsi i primi dieci parcheggi rosa. Una scelta, quella dell’Amministrazione, che vuole essere di supporto alle mamme con bambini e a chi è in attesa del (o della) bebè.

Come segnale di vicinanza e per agevolare le donne in stato di gravidanza e le neo mamme abbiamo creato sul territorio dieci nuovi parcheggi rosa. Gli spazi di sosta sono riservati alle donne in stato di gravidanza e alle mamme di bambini di età inferiore a due anni e sono posizionati in luoghi strategici.

Ha sottolineato il sindaco Laura Borella. Gli stalli saranno dedicati non solo alle future mamme, ma anche a chi (papà o mamma) si trova con il proprio figlio o la propria figlia fino ai due anni.

Buona la "seconda"

Un’idea che anche le passate Amministrazioni avevano cercato di portare avanti.

I primissimi parcheggi rosa erano stati realizzati - in centro si trovavano ad esempio nel parcheggio dietro Villa Magatti - già nel lontano 2008 dall’ex assessore Daniela Ronchi.

Vuole essere un atto di attenzione verso tutte le donne in attesa o che si trovano con i figli entro i due anni. Confidiamo nella fiducia e nel buon senso dei lissonesi per lasciarli liberi e a disposizione di chi realmente ha necessità.

Ha concluso il sindaco Borella, presentando l'iniziativa che si collega anche alle iniziative del Cude legate all'accesso dei disabili nella Ztl del centro storico.

Infatti l'Amministrazione di Lissone è stata la prima a introdurre il Contrassegno unificato disabili europeo (il Cude, per l'appunto) che permette alle auto che lo esibiscono di entrare agilmente - e senza paura - nelle zone a traffico limitato dei Comuni che lo hanno già attivato.

E proprio Lissone, dopo Milano, ha fatto da aprifila in Brianza.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Seguici sui nostri canali
Necrologie