Attualità
Dal 16 settembre

Massimo Cacciari dirige la scuola per politici e amministratori a Cesano Maderno

Quest’anno focus sugli effetti di breve e lungo termine della guerra tra Russia e Ucraina.

Massimo Cacciari dirige la scuola per politici e amministratori a Cesano Maderno
Attualità Seregnese, 08 Luglio 2022 ore 16:08

Si svolgerà dal 16 settembre al 19 novembre 2022 la quinta edizione della Scuola per politici e amministratori di enti locali e regione, diretta da Massimo Cacciari e promossa dal Comune di Cesano Maderno, l’Università Vita e Salute San Raffaele e Politeia - Centro per la ricerca e la formazione in politica ed etica.

Massimo Cacciari dirige la scuola per politici e amministratori

La scuola vuole continuare ad offrire gli strumenti concettuali e conoscitivi della nuova governance globale, europea, nazionale e locale. Nell’edizione 2022, dal titolo "Politica versus politiche? Lacerazioni, resistenze e mutamenti di un mondo a ritroso”, si cercherà di approfondire gli effetti di breve e lungo periodo della guerra in corso tra Russia e Ucraina e le relative implicazioni economiche, sociali e politiche su scala globale, europea e nazionale. Commenta Massimo Cacciari, direttore della Scuola:

“Esiste una classe dirigente (non solo, sia chiaro, quella afferente al ceto politico) in grado di affrontare questioni di portata così vasta? Pur riconoscendo l’esistenza di isole di eccellenza nei vari settori e rifiutando qualsiasi semplicistica visione catastrofista del nostro paese, siamo altresì convinti che soprattutto la politica si debba attrezzare per portare l’Italia sui giusti binari. Proprio a partire da questa domanda si sviluppa il senso della Scuola che, a partire dalla prima edizione 2018, affronta in maniera non convenzionale, ma con rigore scientifico e metodologico, temi scomodi e di frontiera, verso i quali viene adottato un approccio franco, diretto, per nulla assimilabile al conformismo culturale di gran parte della politica“.

La scuola, che coprirà quattro aree tematiche, è strutturata in otto moduli che si terranno il venerdì pomeriggio e il sabato mattina in presenza nelle sale di Palazzo Arese Borromeo. La docenza sarà affidata a professori delle università milanesi, esperti della Pubblica amministrazione e di Management, testimonial del mondo politico, economico-finanziario, esperti di tecnologie e di scienze dure, rappresentanti della società civile. Prevista per sabato 19 novembre dalle 10 alle 13 la cerimonia finale del corso che sarà accompagnata da un convegno pubblico al quale parteciperanno il sindaco di Cesano Maderno, Gianpiero Bocca e il direttore della scuola per la consegna degli attestati di partecipazione.  Saranno assegnate, previa selezione, otto borse di studio offerte dalla Fondazione Bracco di Milano. Tutte le informazioni sul sito www.centroeuropeopalazzoborromeo.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie