Attualità
Nella notte tra oggi e domani

Operazione Ponti sicuri, nuovo test per il cavalcavia di Cesano Maderno

Prevista una prova di carico propedeutica al rinnovo del certificato di idoneità statica.

Operazione Ponti sicuri, nuovo test per il cavalcavia di Cesano Maderno
Attualità Seregnese, 17 Gennaio 2022 ore 16:50

Riparte il programma Operazione Ponti sicuri con la prima prova di carico dell’anno, propedeutica al rinnovo del certificato di idoneità statica. Tocca al ponte San Benedetto nel Comune di Cesano Maderno, lungo la Milano- Meda.

Operazione Ponti sicuri, nuovo test per il ponte di Cesano

"Si tratta di una attività prevista nell’ambito del programma Operazioni Ponti sicuri che prevede sorveglianza e vigilanza continua dei manufatti per garantire condizioni di sicurezza e transitabilità" spiega la Provincia in una nota ufficiale.

La prova verrà effettuata questa notte, a partire dalle 21, con il caricamento dell’impalcato da ponte, dalla viabilità superiore della Milano – Meda, con quattro autocarri, per un totale di 140 tonnellate circa, oltre all’approntamento, sul tratto di via san Benedetto sotto al cavalcavia, di strumentazioni di misura e sensori necessari alla lettura delle deformazioni subite dagli elementi portanti in fase di prova. Inoltre, la prova sarà seguita da un’ispezione ordinaria visiva periodica, eseguita di giorno, finalizzata a constatare le condizioni conservative dei diversi elementi strutturali del manufatto.

Il certificato di idoneità statica

Il certificato di idoneità statica è stato rinnovato lo scorso giugno ed ha validità fino a fine gennaio 2022, data indicata come conclusiva dei lavori di rifacimento attualmente in corso:  i ritardi che ha subito il cantiere rendono necessario effettuare il rinnovo del certificato. Il ponte in via san Benedetto è inserito nella convenzione stipulata tra Regione Lombardia, Concessioni autostradali lombarde, Provincia e Autostrada Pedemontana Lombarda, che prevede l’erogazione, da parte di Regione a Cal, di un finanziamento pari a 3.100.000 euro, per le lavorazioni di rifacimento del ponte e di abbattimento del ponte di via Maestri del lavoro a Bovisio Masciago, come anticipazioni di attività già previste nel progetto complessivo di realizzazione della tratta B2 di Pedemontana. Lo scorso marzo, in applicazione della convenzione, Cal ha attuato l’abbattimento del ponte di Bovisio, mentre per il ponte di Cesano sono in corso le attività di rifacimento. Cmmenta il Presidente della Provincia, Luca Santambrogio:

“Anche questo ponte rientra nella convenzione che riguarda il  futuro sviluppo della tratta B2: in attesa che si definisca lo scenario progettuale, la Provincia porta avanti l’impegno di mantenere lo stato di sicurezza e transitabilità dei ponti che attraversano la Milano-Meda, nell’ambito di una progettualità più ampia che riguarda la costante manutenzione di tutta l’arteria nel tratto di competenza provinciale" .

Prova di carico, ispezione visiva e monitoraggio attivo

L’elaborazione dei risultati  ottenuti  in campo durante le operazioni di prova, confrontata con gli esiti dell’ispezione visiva e con i dati registrati dall’impianto di monitoraggio attivo, consentiranno l’emissione, entro la fine del mese di gennaio, del nuovo certificato di idoneità statica valido a tutto il 2022, termine entro il quale si prevede che il nuovo manufatto venga completato da parte di Cal.

Le operazioni saranno eseguite dalle 21 di oggi, 17 gennaio, alle 6 di domani, martedì 18 gennaio. I provvedimenti:

-       chiusura tratto carreggiata ascendente (direzione Como) SP ex SS n. 35 tra Cesano Maderno e Seveso, con uscita obbligatoria n. 10 “Cesano Maderno” e rientro su SP ex SS n. 35 allo svincolo n. 11 “Seveso” (itinerario alternativo di deviazione lungo viabilità comunali), per permettere il posizionamento degli autocarri indispensabili allo svolgimento della prova di carico statica;

-       chiusura tratto carreggiata discendente (direzione Milano) SP ex SS n. 35 tra Seveso e Binzago, con uscita obbligatoria n. 10/11 “Seveso” e rientro su SP ex SS n. 35 allo svincolo n. 9 “Binzago” (itinerario alternativo di deviazione lungo viabilità comunali), per permettere il posizionamento degli autocarri indispensabili allo svolgimento della Prova di Carico Statica;

Inoltre, dalle 10 di oggi, lunedì:

-       chiusura viabilità inferiore ponte di San Benedetto, per consentire il montaggio di strumentazioni di misura e sensori lungo in segmento di via san Benedetto soggiacente al ponte stesso.

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie