Attualità
Dopo la richiesta il rinvio

Rinviata l'Assemblea dei Sindaci sulla questione Pedemontana

Pietro Virtuani segretario provinciale del PD "La Giunta regionale dimostri una reale apertura nei confronti del territorio e favorisca, anziché ostacolare, un confronto indispensabile e non più rinviabile."  

Rinviata l'Assemblea dei Sindaci sulla questione Pedemontana
Attualità Brianza, 02 Febbraio 2022 ore 09:24

Il caso Pedemontana torna a far discutere. In particolare in queste ore è stata diffusa una nota del Pd di Monza e Brianza in merito all'Assemblea dei Sindaci che era stata chiesta alla Provincia da Brianza Rete Comune. L'obiettivo era quello di approfondire la questione insieme a tutti i soggetti istituzionali. In queste ore invece l'annuncio che l'Assemblea dovrà essere rinviata.

Rinviata l'Assemblea dei Sindaci sulla questione Pedemontana

"Avevamo chiesto che venisse organizzata un'Assemblea dei Sindaci in Provincia per affrontare il tema di Pedemontana - ricorda Vincenzo Di Paolo, capogruppo in Consiglio Provinciale per il gruppo Brianza Rete Comune - per poter dare voce ai Comuni e approfondire la questione insieme a tutti i soggetti istituzionali, nel tentativo di sviluppare una strategia comune per la tutela del nostro territorio. Il Presidente aveva accolto la proposta e si era impegnato a convocare l'Assemblea, invitando i vertici della società Pedemontana."
"Santambrogio ha dichiarato oggi (ieri ndr) in Consiglio Provinciale, che la riunione con i Sindaci dovrà essere rinviata perché, dopo settimane, non è ancora arrivata la conferma di partecipazione. Sembra che i referenti della società abbiano chiesto il permesso all'Assessore Terzi per partecipare e che l'Assessore regionale non abbia ancora dato una risposta" spiega Di Paolo.

Il commento del Pd

"Stupisce il fatto che si debba passare da Terzi per avere un consenso a partecipare a un incontro richiesto dai rappresentanti delle istituzioni territoriali. Inaccettabile poi che l'atteggiamento dei vertici regionali generi ritardi e rinvii, di fatto bloccando l'attività politica delle istituzioni che rappresentano i cittadini" dichiara Pietro Virtuani, segretario provinciale del PD.
"Abbiamo chiesto al Presidente della Provincia - aggiunge Vincenzo Di Paolo - di sollecitare la società e Regione e di confermare comunque la convocazione dell'Assemblea. E' necessario che si costruisca un momento di confronto tra tutti i Comuni della Brianza. E' un diritto dei rappresentanti delle comunità locali conoscere lo stato di fatto e le previsioni sulla realizzazione dell'opera, analizzare le ricadute e sviluppare possibili soluzioni condivise."
"La Giunta regionale - conclude Virtuani - dimostri una reale apertura nei confronti del territorio e favorisca, anziché ostacolare, un confronto indispensabile e non più rinviabile."
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie