Attualità
Disservizio

Trasporto scolastico insufficiente, il sindaco di Agrate: "Violata la Costituzione"

Mancano bus e corse da e per le scuole; lettera di fuoco all'Agenzia del Traporto pubblico locale e alla Provincia per chiedere un intervento immediato.

Trasporto scolastico insufficiente, il sindaco di Agrate: "Violata la Costituzione"
Attualità Vimercatese, 16 Settembre 2022 ore 09:14

Numero di bus e di corse del tutto insufficienti, ragazzi costretti ad inseguire i pullman nella speranza di poterci salire per andare a scuola o fare ritorno a casa. Con il risultato che i più "fortunati" che riescono a salire sono costretti a viaggiare stipati come sardine, alla faccia del distanziamento.

 

Situazione insostenibile e inaccettabile

Una situazione insostenibile e inaccettabile, di cui ha dato già conto in questi giorni primamonza.it e  che riguarda in particolare le corse da e per il centro scolastico superiore Omnicomprensivo di Vimercate. Un disservizio, che si ripropone puntuale tutti gli anni in particolare all'avvio dell'anno scolastico e  che riguarda migliaia di studenti e di conseguenza tantissime famiglie del Vimercatese e in particolare dei Comuni attorno a Vimercate.

La rabbia del sindaco di Agrate

Tanti anche gli studenti di Agrate coinvolti. Tanto che ieri, giovedì 15 settembre,  il sindaco Simone Sironi, esasperato dalla situazione e dalle tante e più che giustificabili lamentele ricevute dai genitori e interpretando di fatto il pensiero anche dei altri colleghi sindaci degli altri Comuni attorno a Vimercate, ha deciso di scrivere una lettera molto dura indirizzata all'Agenzia del Trasporto pubblico locale del bacino della Città metropolitana di Milano e di Monza e Brianza, al responsabile della Programmazione, regolazione e controllo dei servizi di Trasporto pubblico locale  – Area Nord Milanese, Monza e Brianza, al presidente della Provincia di Monza e Brianza Luca Santambrogio.

La lettera: "Violati la Costituzione e gli impegni contrattuali"

"In questi giorni ho richiesto numerose segnalazioni telefoniche e via mail di genitori e giovani studenti che lamentano gravissimi disagi e ostacoli che finiscono per impedire la fruizione del servizio di trasporto pubblico locale da Agrate Brianza agli istituti scolastici ubicati in Monza e soprattutto in Vimercate - scrive Simone Sironi nella lettera - La medesima situazione di sovraffollamento e ritardo si verifica anche al momento dell’uscita dagli istituti scolastici. Ho potuto verificare personalmente la situazione lamentata: questa intollerabile situazione rappresenta un oggettivo impedimento al godimento di diritti elementari costituzionalmente garantiti quali il diritto alla istruzione ed alla mobilità, oltre a rappresentare palesi violazioni contrattuali.
Tutti sostengono a parole che occorre puntare sulla crescita culturale e personale dei giovani e sul potenziamento del trasporto pubblico locale: la realtà di questi giorni di Agrate Brianza, posta in una delle aree più evolute del Paese, si pone in netto contrasto con tante enunciazioni di principio e ciò finisce per aumentare lo sconforto e la sfiducia dei cittadini, specialmente quelli in più giovane età. Essi si rivolgono al Sindaco per avere soluzioni a basilari esigenze quali il diritto a recarsi a scuola in orario con un mezzo di trasporto pubblico: come pretendere che essi accettino una risposta formale
“Non è un servizio di competenza comunale”?"

"Intervenire al più presto"

"Chiedo pertanto di intervenire al più presto  - conclude il sindaco di Agrate - per garantire la regolare funzionalità del servizio di trasporto pubblico locale verso Monza e verso Vimercate (e ritorno) al fine di rimuovere gli ostacoli al corretto godimento dei fondamentali diritti allo studio ed alla mobilità. Richiedo altresì di essere informate sulle misure concrete che verranno
assunte".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie