Menu
Cerca
La denuncia

Arcore rischia di perdere lo storico presidio della Polizia Stradale

A lanciare l'allarme è il deputato della Lega Massimiliano Capitanio.

Arcore rischia di perdere lo storico presidio della Polizia Stradale
Cronaca Vimercatese, 19 Febbraio 2021 ore 15:59

Arcore rischia di perdere lo storico presidio della Polizia Stradale. A lanciare l'allarme è il deputato della Lega in Commissione Trasporti Massimiliano Capitanio.

Presentata un'interrogazione alla Camera

Arcore potrebbe rimanere senza Polizia Stradale. A denunciare l'accaduto è il deputato della Lega Massimiliano Capitanio, che nelle scorse ore ha presentato un'interrogazione urgente alla Camera. Da quanto emerso da alcune carte visionate dall'esponente del Carroccio, Ministero dei Trasporti e Milano Serravalle starebbero valutando la costruzione di un nuovo presidio a Carugate, che di fatto potrebbe "pensionare" quello di Arcore.

"Sono molto preoccupato dal fatto che Arcore potrebbe perdere la storica sede della Polizia Stradale e per questo ho presentato una interrogazione urgente alla Camera dei deputati - scrive Capitanio - Mi ero già interessato in passato delle condizioni non certamente invidiabili della sede di via Monte Bianco, di proprietà del Comune, e sono venuto a conoscenza di un fitto carteggio tra Ministero dei Trasporti e Milano Serravalle. In sostanza si sta valutando la costruzione di una nuova caserma della Polstrada per garantire un idoneo pattugliamento di autostrade e tangenziali nell'area Nord Est. Il nuovo edificio potrebbe sorgere sull'ex area di servizio a Carugate Est. La sede di Arcore, di proprietà del Comune, potrebbe essere acquistata e riqualificata da Milano Serravalle, ma nei documenti che ho avuto modo di visionare presso il ministero viene giudicata 'poco funzionale e non idonea'. E' chiaro che se venisse costruita una nuova caserma a Carugate, difficilmente verrebbe garantito anche il presidio di Arcore. L'ultima lettera è di inizio febbraio: il Comune ne è al corrente? Ha intenzione di fare qualcosa? Come Lega faremo di tutto per fare chiarezza e per non far perdere alla città un presidio di sicurezza presente dalla fine degli anni Settanta".

Situazione difficile anche a Concorezzo

Se Arcore rischia di perdere il presidio della Polizia Stradale, Concorezzo è alle prese con l'annosa questione legata alla Caserma dei Carabinieri. Dopo aver perso l'asta per l'immobile di via Ozanam, infatti, l'Amministrazione comunale è al lavoro per cercare di mantenere il presidio sul territorio. Con tutta probabilità i militari rimarranno in paese (pagando l'affitto al privato che si è aggiudicato l'asta fallimentare), ma a oggi non è ancora possibile escludere ogni opzione, anche la più negativa.

Necrologie