Menu
Cerca
Controlli

Blitz anti-Covid a Besana: chiusi due bar, sanzionati 17 clienti

Nel fine settimana i controlli dei Carabinieri: saracinesche abbassate per 5 giorni in un locale del centro città e in un'altra attività nella frazione di Villa Raverio.

Blitz anti-Covid a Besana: chiusi due bar, sanzionati 17 clienti
Cronaca Caratese, 17 Febbraio 2021 ore 17:32

Due bar di Besana in Brianza sono stati chiusi per mancato rispetto delle regole anti-Covid.

A Besana centro e nella frazione di Villa Raverio

Nello scorso fine settimana, i Carabinieri di Besana in Brianza, durante una mirata attività finalizzata alla verifica dell’applicazione delle misure anti-contagio, hanno proceduto al controllo e alla chiusura temporanea per 5 giorni di due bar. I militari hanno poi provveduto a inoltrare la segnalazione alla Prefettura.

Il primo locale sanzionato, nella frazione di Villa Raverio. Qui i carabinieri hanno riscontrato che l’organizzazione del servizio di somministrazione non rispettava i requisiti minimi di distanziamento tra gli oltre 25 clienti presenti. I controlli avrebbero appurato l'eccessiva vicinanza di tavoli e sedie, non sufficiente quindi a garantire il distanziamento previsto dalle norme.

Il secondo bar chiuso invece si trova nel centro cittadino di Besana. La sanzione amministrativa, in questo caso, è scattata in quanto in orario di chiusura (dopo le ore 18), con le saracinesche già abbassate, sono stati verbalizzati ancora all’interno 17 clienti intenti a consumare liberamente.

Saranno multati anche i clienti

Solo nell’ultimo caso è stata contestata la violazione anche agli avventori ai quali, nei prossimi giorni, verrà notificata la sanzione prevista. Tutti verranno sanzionati per violazione del distanziamento e per non aver rispettato il divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

In applicazione dell'ultimo Dpcm - con l’eccezione della violazione della quarantena, che è di natura penale – scattano sanzioni di 400 euro, che si riducono a 280 se pagate entro cinque giorni.

Non è la prima volta che bar e attività di caffetteria vengono chiusi dalle autorità. L'ultimo caso a Carate Brianza, dove la Polizia locale aveva fatto abbassare le saracinesche a un'attività del centro per il mancato rispetto delle normative anti-Covid.

Necrologie