Situazione critica in Brianza

Caos vaccini, poche dosi e medici (e pazienti) beffati

La campagna vaccinale puntava alla somministrazione delle dosi almeno al 75% degli anziani ultra 65enni. Ma ora, di nuovo, è saltato tutto

Caos vaccini, poche dosi e medici (e pazienti) beffati
Cronaca Monza, 11 Dicembre 2020 ore 12:08

E’ caos sui vaccini antinfluenzali. Pochissime, e certamente insufficienti, le dosi consegnate ai medici di famiglia per la campagna portata avanti nelle ultime settimane.

Vaccini: consegnate solo 5 dosi

L’ennesima doccia fredda per i tantissimi medici di famiglia di Monza e Brianza alle prese con la campagna vaccinale. All’appello, infatti, mancano le dosi da somministrare alle centinaia di persone che già sono nelle liste di attesa e che hanno prenotato la somministrazione.

La situazione, critica praticamente in tutta la Provincia, ha causato quindi il malcontento e la rabbia generale da parte di pazienti e personale sanitario che ha dovuto rivedere le procedure e l’organizzazione dell’intera campagna.

A Vedano al Lambro, ad esempio, è iniziato lo smantellamento degli ambulatori allestiti nel salone di Casa Francesco in largo Vittime del dovere.

Ai medici sono arrivate solo cinque dosi, a fronte di decine e decine di pazienti, per questo non ha senso tenere aperto i box per le vaccinazioni che avevamo allestito insieme al Comune e agli stessi dottori. Avremmo dovuto riprendere le somministrazioni la prossima settimana, ma con questi numeri non ha più senso.

Questo il commento di Franco Carlo Villa, presidente degli Amici dell’Unitalsi che ha gestito la logistica degli ambulatori allestiti a Vedano. I centralinisti sono ora al lavoro per contattare singolarmente i pazienti che già avevano prenotato e che ora, purtroppo, devono fare i conti con l’annullamento del proprio vaccino. E’ già la seconda volta in meno di un mese che è stato necessario sospendere le attività nell’ambulatorio temporaneo.

Una situazione critica per i tanti medici di base alle prese in queste settimane anche con il monitoraggio dei pazienti positivi al Covid che si trovano al domicilio.

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità