buone notizie

Coronavirus, buone notizie dalla ex zona rossa: crescita dei contagi pari quasi a zero

"I comportamenti virtuosi che abbiamo raccomandato funzionano e vanno presi come modelli".

Coronavirus, buone notizie dalla ex zona rossa: crescita dei contagi pari quasi a zero
13 Marzo 2020 ore 15:09

“I contagi nella ex zona rossa del lodigiano sono arrivati alla crescita pari quasi a zero. I comportamenti virtuosi che abbiamo raccomandato, dunque, funzionano e ciò va preso come modello”.

Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, incontrando i giornalisti al termine dell’incontro quotidiano con i sindaci dei comuni capoluogo.

LEGGI ANCHE: Mascherine a prezzi folli, denunciata parafarmacia

Le dichiarazioni di Fontana sulla ex zona rossa

“Ho la sensazione, spero avvalorata nel tempo – ha spiegato il governatore – che le misure che poste in essere nel lodigiano e che ora vengono applicate con più rigore in tutta la Lombardia inizieranno a dare dei risultati. Ne ho parlato anche questa mattina con il ministro della Salute, Roberto Speranza, informandolo sull’evoluzione della situazione”.

L’ex ospedale di Baggio

Rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano novità circa l’ospedale militare di Baggio, il presidente ha detto che:

Baggio e’ aperto, nonostante siano stati riscontrati casi positivi tra il personale che opera nella struttura. E’ già partita anche la sanificazione e quindi si e’ deciso di non interrompere il servizio”.

LEGGI ANCHE: Aggredisce i commessi per entrare al super, arriva la Polizia

Sull’ipotesi di una nuova struttura sanitaria a Fiera Milano City, il governatore ha spiegato

“che la Protezione civile nazionale non e’ in condizione di fornirci ne’ il personale medico infermieristico ne’ i letti di terapia intensiva e la strumentazione necessaria per allestire i padiglioni. Da parte nostra, come Regione, stiamo comunque verificando se, sul mercato internazionale, si possano trovare queste dotazioni”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia