Cronaca
Chi e' la vittima

Il pensionato morto nell'incendio era uno storico alpino

Romano Altinier, 83 anni, era iscritto da decenni alla sezione di Limbiate ed era un appassionato di modellini di aerei

Il pensionato morto nell'incendio era uno storico alpino
Cronaca Desiano, 23 Novembre 2021 ore 11:29

Il pensionato morto nell'incendio era uno storico alpino. Romano Altinier, 83 anni, era iscritto da decenni alla sezione di Limbiate ed era un appassionato di modellini di aerei

Il pensionato morto nell'incendio era uno storico alpino

Era un alpino da tantissimi anni Romano Altinier, iscritto da decenni alla sezione di Limbiate. Il pensionato deceduto nell'incendio divampato nella sua abitazione all'alba di domenica in via Mazzini era una penna nera di lunga data e un grande appassionato di montagna. Nato nel 1938 a Tarnova della Selva, che al tempo era in provincia di Gorizia (oggi Slovenia), si era trasferito in città con la famiglia quando era ragazzo. Di lavoro faceva il falegname ma la passione per le attività manuali lo ha accompagnato per tutta la vita. "Gli piaceva molto costruire modellini di aerei, li acquistava a pezzi e li assemblava, aveva la casa piena» ha ricordato con affetto la sorella Angela.

Appassionato di montagna

Altinier amava la montagna. "Quando era giovane ci andava spesso, ha scalato anche l’Adamello – ha continuato la sorella – nonostante l’età era ancora in gamba, ci teneva molto alla sua autonomia, faceva tutto da solo". Da molto anni abitava nel monolocale di via Bolzano ma se aveva bisogno di qualcosa sapeva che poteva contare sulla sorella che viveva a poche decine di metri di distanza.

Iscritto da decenni alla sezione di Limbiate

Era anche un socio storico della sezione degli Alpini di Mombello. "Era un iscritto di lunga data, almeno dagli anni ‘60, ma ultimamente lo vedevamo molto meno perché aveva qualche problema di deambulazione – ha raccontato Sandro Bighellini, altra storica penna nera – comunque tutte le mattine usciva almeno per una passeggiata e ogni settimana lo incontravo al mercato, era una persona riservata e teneva alla sua autonomia".

 

Necrologie