Cronaca
Operazione

In casa teneva 14 tartarughe, ma senza regolare autorizzazione: denunciato, ora rischia grosso

Nei guai è finito un 50enne residente a Ornago, beccato dalla Polizia locale e dai Carabinieri del Nucleo Forestale

In casa teneva 14 tartarughe, ma senza regolare autorizzazione: denunciato, ora rischia grosso
Cronaca Vimercatese, 08 Maggio 2022 ore 10:36

In casa aveva ben 14 tartarughe terrestri, alcune delle quali persino con più di vent’anni di età. Peccato però che si fosse «dimenticato» di registrarle a norma di legge. Una negligenza che costerà molto caro a un 50enne italiano residente a Ornago.

In casa teneva 14 tartarughe, ma senza regolare autorizzazione: denunciato, ora rischia grosso

Nei suoi confronti è scattata d’ufficio una denuncia penale che potrebbe portare anche a una condanna detentiva. L’operazione è stata condotta dalla Polizia locale del comando «Brianza Est» nel corso di una serie di attività giudiziaria. La collaborazione con i Carabinieri del Nucleo Forestale ha poi permesso l’identificazione dell’ornaghese e dell’irregolare custodia delle tartarughe.

«La detenzione di animali tutelati richiede documentazione ed autorizzazioni che ne giustifichino la provenienza e le condizioni di vita degli animali stessi - spiegano gli agenti guidati dal comandante Alessandro Benedetti - Situazione non rispettata da un cittadino che ora, verificato il possesso di 14 tartarughe terrestri senza idonea documentazione, sarà sottoposto ad indagine giudiziaria seria ed approfondita».

Collaborazione per il contrasto all'illegalità

La collaborazione tra la Polizia locale "Brianza Est" dei Comuni di Bellusco, Mezzago, Cavenago e Ornago insieme con le altre Forze dell’ordine sta portando a grandi risultati in termini di sicurezza e tutela per il territorio. Sempre nel corso dell’ultima settimana, in cooperazione con gli agenti della Polizia di Stato, sono state effettuate alcune operazioni di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, sia nei luoghi di aggregazione che sulle strade. L’attività ha portato non solo al controllo di oltre 100 veicoli, ma anche a una denuncia di detenzione di arma impropria da parte di un giovane fermato dagli agenti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie