Cronaca
Servizio straordinario

Movida, abuso di alcol e spaccio: massicci controlli dei Carabinieri di Seregno

L'attività ha interessato 202 persone, 141 veicoli e quattro esercizi commerciali. Complessivamente sono stati impiegati 39 militari e un'unità K9, il pastore tedesco di nome “Ocsi”.

Movida, abuso di alcol e spaccio: massicci controlli dei Carabinieri di Seregno
Cronaca Seregnese, 13 Novembre 2021 ore 13:10

Movida, abuso di alcol e spaccio, massicci controlli dei Carabinieri della Compagnia di Seregno. A partire dalle 18 di venerdì 12 novembre i militari hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio sull’intera area di competenza (in tutto 16 comuni) mirato al contenimento del fenomeno della "movida", con particolare attenzione all'abuso di sostanze alcoliche, allo spaccio di sostanze stupefacenti e ai fenomeni di criminalità urbana.

Controlli dei Carabinieri anche con l'ausilio del pastore tedesco "Ocsi"

Il servizio straordinario dei Carabinieri della Compagnia di Seregno segue i controlli che risalgono a un paio di settimane fa. Con il supporto del personale del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Casatenovo, gli uomini dell'Arma hanno proceduto al controllo di: 202 persone, 141 veicoli e quattro esercizi commerciali. Complessivamente sono stati impiegati 39 militari e un'unità K9, il pastore tedesco di nome “Ocsi”, addestrato per la ricerca di stupefacenti e già impiegato in un analogo servizio svolto due settimane fa. Su tutto il territorio, le numerose pattuglie messe in campo hanno attuato 41 posti di controllo.  Sono state sottoposte ad alcoltest 33 persone, tutte risultate negative.

A Seregno particolare attenzione al centro e alla zona della stazione

Oltre, alle pattuglie istituzionali, per l'attività di controllo sono stati impiegati anche militari in abiti civili e, a Seregno, anche unità a piedi ( pattuglie miste composte dalla locale Stazione dei Carabinieri, e dal pastore tedesco K9  appositamente addestrato) intervenute nel centro cittadino e nelle aree adiacenti alla stazione ferroviaria. Dal punto di vista preventivo, è risultata particolarmente efficace l’attività di controllo e prevenzione svolta nei punti d’accesso e all’interno del sottopassaggio della stazione ferroviaria, un punto critico, già più volte segnalato dalla cittadinanza come area di degrado, soprattutto per la presenza di persone senza fissa dimora e stranieri, non si esclude in alcuni casi dediti ad attività illecite.

I provvedimenti a Seregno

Sempre a Seregno, in via Montello angolo via della Repubblica, i militari della locale Stazione dei Carabinieri  hanno denunciato in stato di libertà per tentato furto aggravato una 36enne che, all'interno dell'Esselunga è stata sorpresa nel tentativo di asportare alcuni giochi per bambini per un importo complessivo pari a  70 euro, nascosti tra una spesa di 250 euro. In via Tiziano Vecellio i militari della Sezione Radiomobile hanno segnalato alla competente autorità amministrativa un 19enne bengalese, incensurato. Controllato nei pressi della propria autovettura, è stato trovato in possesso di circa  un grammo di hashish. Al giovane è stata ritirata la patente di guida.

A Carate denunciato un 30enne

A Carate Brianza in viale Brianza, i Carabinieri della locale Stazione hanno invece denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 30enne seregnese, in passato segnalato quale assuntore. Questo è stato trovato in possesso di 16 grammi di marijuana suddivisa in dosi, vari semi di canapa indiana e una somma di denaro contante ritenuto provento dell’attività illecita.

Necrologie