l'operazione delle fiamme gialle

Preparavano e vendevano disinfettanti senza l’autorizzazione del Ministero: due farmacie brianzole nei guai

Sequestrati decine di flaconi. 

Preparavano e vendevano disinfettanti senza l’autorizzazione del Ministero: due farmacie brianzole nei guai
Caratese, 17 Marzo 2020 ore 11:37

Preparavano e vendevano disinfettanti senza l’autorizzazione del Ministero: due farmacie brianzole nei guai. Sequestrati decine di flaconi.

Preparavano e vendevano disinfettanti senza l’autorizzazione del Ministero: nei guai due farmacie in Brianza

I militari della Guardia di Finanza della compagnia di Seregno hanno individuato due farmacie della Brianza che, approfittando dell’aumento della richiesta sul mercato di dispositivi di protezione individuali a seguito della crescente diffusione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, mettevano in vendita disinfettanti per l’igiene delle mani preparati nei rispettivi laboratori.

Gli accertamenti delle Fiamme Gialle brianzole hanno consentito di accertare che i prodotti disinfettanti erano stati posti in vendita anche in nero – come preparati galenici – in assenza della prescritta autorizzazione rilasciata dal Ministero della Salute.

4 foto Sfoglia la gallery

Sequestrati decine di flaconi

In mancanza della prevista autorizzazione i finanzieri hanno quindi sottoposto a sequestro decine di flaconi i disinfettante per l’igiene delle mani, segnalando alla locale autorità giudiziaria, ai sensi del testo unico delle leggi sanitarie, i titolari delle due farmacie.

L’azione rientra nel più ampio piano di contrasto programmato dal Comando Provinciale di Monza al fine di monitorare puntualmente le fenomenologie illecite correlate all’emergenza sanitaria in corso.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia