Menu
Cerca
Agrate

Si aggravano le condizioni di don Mauro Radice: è intubato

Il responsabile della Comunità pastorale Casa di Betania è stato trasferito in Terapia intensiva.

Si aggravano le condizioni di don Mauro Radice: è intubato
Cronaca Vimercatese, 01 Marzo 2021 ore 18:46

Coronavirus, si aggravano le condizioni di salute di don Mauro Radice: è intubato. Il responsabile della Comunità pastorale Casa di Betania è stato trasferito  nel pomeriggio di oggi, lunedì, dall'ospedale di Vimercate alla Terapia intensiva del Bassini di Milano.

Condizioni in peggioramento

Si fa sempre più difficile la lotta di don Mauro Radice contro il coronavirus. Nella giornata di ieri, domenica 28 febbraio 2021, il sacerdote aveva dovuto indossare il casco Cpap per migliorare la respirazione. Una misura che, purtroppo, non ha dato gli esiti sperati. Oggi, lunedì, i medici hanno infatti scelto di intubare il responsabile della Comunità pastorale Casa di Betania (che comprende le parrocchie di Agrate, Omate e Caponago) e di trasferirlo in Terapia intensiva. Classe '48, don Mauro è stato ricoverato nella giornata di venerdì, dopo essere risultato positivo al Covid-19.

Sacerdoti positivi al Covid-19

Per la Comunità pastorale Casa di Betania si tratta dell'ennesima brutta notizia di questi ultimi giorni. La scorsa settimana, infatti, si era registrata la positività di tutti e tre i suoi preti: oltre al parroco don Mauro Radice, infatti, sono risultati positivi al coronavirus anche il coadiutore don Giorgio Porta e il responsabile della Pastorale giovanile don Davide Cardinale. Una situazione che ha portato alla chiusura delle chiese e degli oratori per 15 giorni, in modo da procedere con tutte le sanificazioni del caso.

Necrologie