Ricerche in corso

Si getta nell’Adda per salvare la figlia: 47enne disperso nelle acque del fiume

Le ricerche dell'uomo sono ancora in corso

Si getta nell’Adda per salvare la figlia: 47enne disperso nelle acque del fiume
Vimercatese, 20 Giugno 2020 ore 21:04

Si getta nell’Adda per salvare la figlia: 47enne disperso nelle acque del fiume.

Dramma a Cornate d’Adda, dove un uomo risulta disperso dopo aver salvato la vita della bambina.

La caduta e il salvataggio

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, avvenuto poco prima delle 18.30, che ha causato la caduta della bimba di 10 anni nell’Adda, nella zona di via XXV Aprile. Stando a quanto è stato possibile ricostruire fino a questo momento, però, l’uomo, allertato dalle urla che provenivano dalla riva, si sarebbe gettato nel fiume per salvare la figlia in pericolo. Un gesto estremamente eroico, che però ha messo in serio pericolo la propria vita. Ad aiutare l’uomo nel salvataggio anche un pescatore della zona, che ha condotto la bimba al sicuro ma nulla ha potuto per trarre in salvo anche il padre. Il tutto è accaduto ai piedi della centrale idroelettrica “Esterle”.

Disperso nelle acque del fiume

L’uomo al momento risulta disperso nelle acque del fiume, mentre la figlia sarebbe stata tratta in salvo e sarebbe in piena salute. Sul posto, appena lanciato l’allarme, sono giunti in codice rosso i sanitari del 118, l’elisoccorso, i Carabinieri della stazione di Bellusco e i Vigili del Fuoco. Un dispiegamento di soccorsi veramente eccezionale impegnato nelle operazioni di ricerca dell’uomo, che al momento stanno proseguendo nella zona di Trezzo.

5 foto Sfoglia la gallery

 

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia