Menu
Cerca
Campagna anti-Covid

Soggetti fragili vaccinati grazie al camper di Areu: missione compiuta a Carate e Desio

"Quando gli anziani ci vedono sono felicissimi" il commento degli operatori sanitari. A seguire le operazioni anche i sindaci Corti e Veggian.

Soggetti fragili vaccinati grazie al camper di Areu: missione compiuta a Carate e Desio
Cronaca Desiano, 21 Aprile 2021 ore 17:09

Vaccini anti-Covid inoculati a circa un centinaio tra soggetti fragili, che presentano una serie di difficoltà negli spostamenti e che rientrano nelle categorie più a rischio, e i loro care giver. Iniziativa possibile grazie al camper di Areu, l’Agenzia Regionale Emergenza Urgenza, delle Forze Militari e del supporto dei Comuni, Ats-Brianza (Agenzia di Tutela della Salute).

Vaccini alle persone fragili, sei squadre al lavoro

Base alla sede della Protezione Civile di Desio, in via Partigiani d’Italia, al lavoro sei squadre divise tra Desio e Carate Brianza. Hanno effettuato i vaccini in tutto dodici operatori sanitari, accompagnati da autisti e Polizia Locale. A seguire le operazioni c’erano anche i sindaci di Carate e Desio, Luca Veggian e Roberto Corti. “E’ stato così possibile raggiungere anche le persone che, per vari motivi, hanno difficoltà a recarsi in un centro vaccinale – ha spiegato il sindaco Corti –  Noi siamo a disposizione per la buona riuscita della campagna vaccinale”. E Veggian ha aggiunto: “Ora più che mai occorre sostenere con qualunque mezzo le fasce più a rischio sul territorio, con la speranza che queste iniziative possano favorire un significativo slancio per tornare a vedere finalmente la luce”.

L’importanza di vaccinarsi

“Quando gli anziani ci vedono sono felicissimi, non vedono l’ora di fare il vaccino” il commento dei sanitari, mentre il responsabile di Areu, Claudio Mare, ha voluto sensibilizzare rispetto all’importanza di vaccinarsi. La campagna vaccinale a domicilio per i soggetti fragili era partita un paio di settimane fa a Seregno, ed è approdata anche a Lissone.

Necrologie