Menu
Cerca
Iniziativa

Stati generali dell’antimafia in Brianza

Primo appuntamento online venerdì 26 febbraio. Organizzano Brianza SiCura, Libera e Avviso Pubblico.

Stati generali dell’antimafia in Brianza
Cronaca Monza, 24 Febbraio 2021 ore 10:18

Stati generali dell’antimafia in Brianza. Primo appuntamento online venerdì 26 febbraio. Organizzano Brianza SiCura, Libera e Avviso Pubblico.

Stati generali dell’antimafia in Brianza

Prendono il via dopodomani, venerdì 26 febbraio,  gli Stati generali dell’antimafia in Brianza. Tre appuntamenti voluti da altrettante associazioni del territorio: Brianza SiCura, Libera e Avviso Pubblico.

“Per ora – hanno sottolineato i promotori degli incontri – si tratta di un’iniziativa forzatamente online, ma comunque di introduzione a un progetto che faremo in presenza e al quale stiamo già lavorando, non solo per denunciare e informare, ma anche per offrire prospettive d’azione e proposte concrete di prevenzione, formazione e contrasto”.

I primi tre incontri-lezione sono rivolti in particolare a quelle categorie che più di altre possono intervenire in difesa dei propri associati e in genere dei cittadini: le istituzioni locali, le associazioni imprenditoriali e delle libere professioni, l’associazionismo sociale.

Tema dell’incontro del 26 febbraio, alle 21: «A chi conviene fare affari con la ‘ndrangheta? Imprenditori, artigiani, partite Iva di fronte alle mafie». Interverranno Antonio Calabrò, referente per la Legalità di Assolombarda Milano, Monza Brianza; Valeria Mandelli, responsabile Sportello Legalità Apa Confartigianato Monza Brianza Milano e Matteo Casiraghi, segretario della Cgil Monza Brianza. Coordina Roberto Beretta, presidente di Brianza SiCura.

Il 2 marzo l’intervento di Alessandra Dolci

Secondo appuntamento martedì 2 marzo alle 20,45, tema: «La Brianza e le mafie – La presenza del fenomeno tra colonizzazione e resistenza». Interverrà Alessandra Dolci, Sostituto Procuratore delegato alla Direzione distrettuale antimafia di Milano. Coordina Lorenzo Frigerio, responsabile Liberainformazione.

Ultimo appuntamento mercoledì 10 marzo alle 10. Tema: «Prevenire e contrastare mafie e corruzione attraverso l’utilizzo di banche dati comunali e istituzionali». Interverranno: Giandomenico Casarini, funzionario del Comune di San Donato e presidente del Consiglio comunale di Corsico; Pier Paolo Romani, coordinatore nazionale di Avviso Pubblico e Fabio Bottero, sindaco di Trezzano sul Naviglio e Coordinatore di Avviso Pubblico Lombardia. A moderare Valerio D’Ippolito, referente Libera Monza Brianza.

I tre appuntamenti si potranno seguire sul canale YouTube Libera Monza e Brianza (youtube.com/channel/UCV00lFjiw66rK_YlkB0YeCA).

(Nella foto di repertorio una riunione della commissione antimafia in Regione Lombardia con una delegazione di Brianza SiCura nell’aprile 2017)

Necrologie