Sos

“Accogliamo la richiesta di aiuto dell’ospedale San Gerardo”

L'intervento del consigliere regionale della Lega, il besanese Alessandro Corbetta, che ha scritto all'assessore Gallera.

“Accogliamo la richiesta di aiuto dell’ospedale San Gerardo”
Caratese, 09 Novembre 2020 ore 15:51

“Accogliamo la richiesta di aiuto dell’ospedale San Gerardo”. L’intervento del consigliere regionale della Lega, il besanese Alessandro Corbetta.

“Accogliamo la richiesta di aiuto dell’ospedale San Gerardo”

“Il San Gerardo di Monza è probabilmente l’ospedale italiano sottoposto in questo momento a maggior pressione nell’emergenza Coronavirus. Fra le cause di questa criticità, va sottolineata innanzitutto la presenza di 340 operatori sanitari positivi al Covid e quindi attualmente in quarantena”.

Così Alessandro Corbetta, consigliere regionale della Lega, che oggi ha scritto una lettera all’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera e al direttore Generale del welfare lombardo, Marco Trivelli, per sostenere e amplificare il grido d’allarme proveniente dal nosocomio monzese.

“Il San Gerardo di Monza, nella prima ondata del Covid, ha accolto pazienti da tutta Italia e da tutta la Lombardia. E’ arrivato il momento in cui questa solidarietà sia ricambiata” ha sottolineato Corbetta.

“Occorre un intervento in tempi rapidissimi, da parte del sistema sanitario regionale, finalizzato a reperire personale aggiuntivo per la AsstMonza e a ‘dirottare’ i pazienti Covid di questo territorio in altri ospedali lombardi, che in questo momento sono sottoposti a minor pressione”.

L’esponente della Lega ha quindi ricordato che questa situazione ieri, domenica 8 novembre,  ha portato alla difficile scelta della Asst di dover chiudere il pronto soccorso di Monza e di Desio ai codici verdi.

“E’ assolutamente indispensabile – ha concluso Corbetta – un intervento di tutte le istituzioni coinvolte in tempi brevissimi: ne va della salute di tutti i pazienti, non solo di quelli positivi al Covid-19”.

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia