A Lissone

Centro storico, al via i lavori di riqualificazione

Si metterà mano all'impianto complessivo di piazza Libertà con nuovo verde, nuove luci e in arrivo anche l'ascensore per il parcheggio interrato

Centro storico, al via i lavori di riqualificazione
Politica Monza, 10 Settembre 2021 ore 09:17

Riqualificazione del centro storico di Lissone, partita la cantierizzazione di piazza Libertà in vista dell'avvio dei lavori.

Il centro storico si rimette a nuovo

Ha preso il via mercoledì la cantierizzazione di piazza Libertà, primo passo dei lavori propedeutici alla riqualificazione del centro storico della città. L’intervento, a cura dell’impresa Baronchelli Costruzioni Generali di Cormano aggiudicataria della gara, nei prossimi mesi andrà sensibilmente a modificare l’estetica e la fruibilità della piazza, delle aree verdi limitrofe e degli spazi commerciali.

Il via alle opere fa seguito all’approvazione del progetto di fattibilità della riqualificazione degli spazi centrali della città approvato nel 2020 dalla Giunta del sindaco Concetta Monguzzi. Ad essere realizzato sarà il progetto vincitore del concorso di idee indetto dall’Amministrazione nel 2019 che aveva visto vincitore il progetto "Agorà in Libertà", presentato dagli architetti Stefano Moscatelli, Giorgio Arosio, Alessio Brambilla, Barbara Cavalieri e Matteo Moscatelli.

I lavori previsti avranno come scopo quello di riqualificare il centro storico per renderlo più attrattivo e funzionale e nel quale siano valorizzate le specificità che caratterizzano la città ma dove vi sia un potenziamento dei servizi e la creazione di un’immagine unitaria e definita.

3 foto Sfoglia la gallery

La riorganizzazione degli spazi prevede un nuovo arredo urbano, nel rispetto dei canoni stilistici e architettonici degli insediamenti presenti, e il miglioramento della qualità e quantità dell’illuminazione di piazza Libertà. Attrattività e funzionalità saranno anche i pilastri per costruire un nuovo spazio che valorizzi le realtà commerciali già presenti all’interno delle strutture urbane consolidate. Previsto anche l’incremento del verde pubblico e la creazione di una vasca d’acqua che sia al tempo stesso luogo di vivacità e di relazione.

Ecco le novità

Il progetto prevede la sostituzione e integrazione dei corpi illuminanti della piazza e dell’area limitrofa, per valorizzare Palazzo Terragni e gli spazi di ingresso all’area centrale, offrendo così un senso di sicurezza e la percezione di un luogo d’attrazione. Prevista anche la realizzazione dell’ascensore per il collegamento del parcheggio interrato, finalizzata all’abbattimento delle barriere architettoniche. Saranno anche realizzate le opere aggiuntive di pavimentazione e sistemazione urbana lungo l’asse est-ovest.

L’intero intervento avrà come finalità anche quello di elevare la percezione di sicurezza dei fruitori della Piazza, elevando così gli elementi di incontro e socialità.

Dopo un lungo percorso di partecipazione che ha visto coinvolti non solo gli amministratori, ma anche architetti, designer e cittadini, ora prendono ufficialmente il via i lavori che determineranno una svolta nella fruibilità di Piazza Libertà e del Centro storico. Procederemo per fasi, intervenendo sia sulle aree verdi che sul lastricato, con l’obiettivo di attuare gradualmente il progetto vincitore. L’investimento di risorse da parte del Comune dimostra la volontà di intervenire su una riqualificazione urbanistica, relazione e aggregativa del nostro centro cittadino.

Questo è stato il commento del sindaco Concetta Monguzzi, illustrando l'intervento di riqualificazione.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

 

Necrologie