Politica unita

Coronavirus, riunione straordinaria dei capigruppo consiliari

I leader di tutte le forze politiche presenti nel Consiglio di Lissone hanno studiato una strategia comunicativa unitaria e tempestiva

Coronavirus, riunione straordinaria dei capigruppo consiliari
Monza, 25 Febbraio 2020 ore 12:16

Maggioranza e opposizione a Lissone unite per veicolare tutte le informazioni utili alla cittadinanza circa gli aggiornamenti sul contagio da Coronavirus sul territorio.

Coronavirus, politica “unita”

Ieri sera, lunedì 24 febbraio, è stata convocata una riunione straordinaria della Conferenza dei capigruppo consiliari. Presenti anche il sindaco Concetta Monguzzi e il presidente del Consiglio comunale Elio Talarico.

Alla Conferenza, che si è tenuta nella sala giunta del Palazzo del Comune, hanno preso parte tutti i capigruppo delle forze politiche presenti nel Parlamentino lissonese, sia di Centrosinistra che di Centrodestra e del Movimento 5 Stelle.

I leader di partiti e liste civiche hanno confermato la loro totale disponibilità a veicolare e diffondere attraverso i canali le comunicazioni di “carattere urgente” che saranno diffusi dal primo cittadino e dall’Amministrazione sia attraverso i canali politici che istituzionali.

Ringrazio tutti i capigruppo, di maggioranza e di minoranza, per il senso di responsabilità dimostrato in una situazione di eccezionalità quale è quella che stiamo vivendo. Abbiamo definito una linea di comunicazione condivisa che ci permetterà di trasmettere messaggi urgenti ed importanti a tutta la cittadinanza in tempo reale. In un momento come quello attuale, serve l’aiuto di tutti e occorre unità e condivisione di intenti come quella dimostrata da tutte le forze politiche.

Questo il commento del sindaco che, ieri, ha trasmesso alcuni videomessaggi di aggiornamento anche alla luce delle direttive ricevute dopo il vertice nel Palazzo della Provincia di Monza e Brianza di domenica sera che era seguito a un incontro in Prefettura.

La collaborazione tra partiti e liste, infatti, ha avuto l’obiettivo di uniformare i messaggi e le informazioni al fine per garantire una comunicazione tempestiva, veritiera, puntuale e efficace.

Annullato il Consiglio di giovedì

Il presidente del Consiglio comunale Elio Talarico ha poi provveduto a annullare la seduta prevista per giovedì 27 febbraio durante la quale era in programma il “question time” e la discussione delle interpellanze e interrogazioni presentate dai consiglieri comunali.

L’Assise sarà anche riconvocata entro venerdì 6 marzo, prima dell’avvio dei lavori all’impianto audio-video della sala consiliare che dovranno iniziare lunedì 9 marzo.

Municipio aperto “per urgenze”

Per tutta la settimana, fino al termine dell’ordinanza firmata dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, resteranno chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado della città, la biblioteca civica, il Museo d’arte contemporanea e anche il teatro di Palazzo Terragni e le mostre allestite nelle sale espositive di piazza Libertà.

Il Palazzo del Comune, invece, resterà regolarmente aperto anche se l’Amministrazione ha raccomandato l’accesso agli sportelli di via Gramsci solo per situazioni di urgenza.

Per questioni “non urgenti” i cittadini sono stati invitati ad utilizzare i canali telematici messi a disposizione dell’utenza come il servizio E-mail, Pec, il centralino del Comune (039/73971) e lo Sportello Telematico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia