Menu
Cerca
Spesa, investimenti e opere in corso

Desio, il Consiglio Comunale approva il bilancio consuntivo 2020

La spesa corrente rispetto al 2019 è aumentata del 4,5% soprattutto a causa dell'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

Desio, il Consiglio Comunale approva il bilancio consuntivo 2020
Politica Desiano, 30 Aprile 2021 ore 11:05

Il Consiglio comunale di Desio ha approvato il bilancio consuntivo 2020. La spesa corrente rispetto al 2019 è aumentata del 4,5% soprattutto a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19.

Desio, il Consiglio Comunale approva il bilancio consuntivo 2020

Il documento registra, al netto dei fondi vincolati, un avanzo di gestione pari a 3,8 milioni di euro che possono finanziare servizi e investimenti nel 2021 dall’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Roberto Corti. Il Vicesindaco e Assessore al Bilancio, Jennifer Moro, illustrando i conti al Consiglio, ha riferito che le entrate tributarie sono state pari a 17,5 milioni di euro, con una riduzione di Imu, Tari, addizionale IRPEF e altre entrate conseguenti all’emergenza sanitaria ed economica.
La spesa corrente rispetto al 2019 è aumentata del 4,5%, e si è attestata a più di 30 milioni di euro. All’aumento di spesa hanno concorso le maggiori spese per la gestione Covid e i maggiori trasferimenti per la spesa sociale, a cui si sono aggiunti quasi 3 milioni (2,9 milioni di euro) di ulteriori risorse trasferite dallo Stato per tamponare gli effetti dell’emergenza Covid sulle persone e le famiglie fragili e sulle attività commerciali e produttive.

“Stiamo mantenendo tutti gli impegni del nostro programma per rendere Desio più bella, accogliente e solidale – commentano il Sindaco Corti e l’Assessore Moro . Nonostante la pandemia siamo riusciti a programmare i servizi e gli investimenti che ci eravamo posti di realizzare. Diamo in dote alla prossima amministrazione un bilancio in ordine, una programmazione chiara e ben impostata che permetterà di migliorare ulteriormente la nostra città e i servizi a beneficio di tutti i desiani”.

Investimenti per 5 milioni di euro

Tra gli investimenti realizzati nel 2020, oltre 5 milioni di euro complessivi, spiccano i lavori nelle scuole primarie e secondarie (2,1 milioni di euro), i lavori di riqualificazione del centro storico e gli interventi sulla mobilità (circa 800 mila euro), i lavori in Villa Tittoni (362 mila euro), le opere di riqualificazione negli impianti sportivi (272 mila euro), i lavori stradali (169 mila euro), la manutenzione straordinaria degli alloggi comunali (143 mila euro), i lavori per la realizzazione del Parco Agnesi (131 mila euro) e sul verde pubblico (123 mila euro), lo sviluppo della digitalizzazione della macchina comunale e il wi-fi pubblico (110 mila euro), gli interventi per aumentare la videosorveglianza (83 mila euro) in città e il cablaggio delle scuole per il miglioramento della didattica a distanza (250 mila euro).

Opere in corso

Le opere in corso, per le quali gli investimenti nel 2021 ammontano a 7 milioni di euro, riguardano le scuole Rodari (1,5 milioni) che saranno completati entro l’estate, altri lavori nelle scuole primarie e secondarie (1,1 milioni di euro), ancora lavori in villa Tittoni (690 mila euro) e un grande intervento di sistemazione di strade e marciapiedi (1,1 milioni di euro) previsto in estate. Sono anche finanziati i lavori alla ex Tettoia Gavazzi (62 mila euro), in partenza nelle prossime settimane, quelli sugli impianti sportivi (682 mila euro), tra cui il Centro sportivo. Altre risorse sono previste per l’edilizia comunale (153 mila euro), per le scuole per l’infanzia (292 mila), per gli orti comunali (167 mila), per l’opera d’arte in piazza Santa Maria dedicata alle lavoratrici desiane dell’industria tessile (30 mila), per la roggia (80 mila), per i parchi (141 mila). Appostato anche 1 milione di euro per i lavori relativi alla nuova metrotranvia.

Necrologie