Politica
Legislatura al via a Lissone

La diretta del primo Consiglio comunale dell'Era Borella

Roberto Perego è stato eletto presidente dell'Aula. Presentata ufficialmente anche la Giunta

La diretta del primo Consiglio comunale dell'Era Borella
Politica Monza, 04 Luglio 2022 ore 21:41

A Lissone si inaugura il nuovo Consiglio comunale dopo le elezioni del 12 giugno.

Primo consiglio a Lissone

E' iniziata ufficialmente l'era del sindaco Laura Borella. Questa sera, lunedì 4 luglio, si è riunito il Parlamentino lissonese.

3 foto Sfoglia la gallery

Il consigliere anziano (il più eletto tra le fila della lista che ha raccolto più voti) Andrea Carraretto a inizio seduta ha offerto un mazzo di fiori al sindaco uscente Concetta Monguzzi e al nuovo primo cittadino Borella.

Le surroghe

A seguito della nomina in Giunta del vicesindaco Ruggero Sala e di Giovanni Camarda come assessore allo Sport in Aula entrano Stefano Arosio e Arianna Rivolta tra le fila del gruppo di Fratelli d'Italia.

In casa Forza Italia, in sostituzione di Ignazio Lo Faro e Carolina Minotti, entrano Sandro Masiero e Giuseppina Pellitteri.

Dopo la rinuncia del candidato Lino Fossati in Consiglio, per il gruppo Prima Lissone entra tra i banchi l'ex sindaco Fabio Meroni.

Perego eletto presidente

Il leader di Lissone in Movimento Roberto Perego è stato eletto presidente del Consiglio comunale.

Il mio focus sarà su di voi consiglieri e sul buon funzionamento del Consiglio comunale. Questo è il ruolo che ho sempre voluto sin dall'inizio della campagna elettorale.

Tra gli altri consiglieri che hanno raccolto voti anche il democratico Elio Talarico, il leghista Matteo Lando e l'ex vicesindaco Marino Nava.

Vicepresidenti del Consiglio sono stati eletti Paolo Rivolta (Lissone al Centro) per la minoranza e Cesare Viscardi (Forza Italia) per la maggioranza.

Il giuramento del sindaco

Il neo primo cittadino Laura Borella ha anche giurato sulla Costituzione e ha ringraziato i cittadini per la fiducia.

Sono onorata di rappresentare questa comunità e sono consapevole dell'incarico. Garantisco il mio massimo impegno per ascoltare le esigenze di tutti i cittadini lissonesi. Per Lissone, da questa sera, iniziano sfide importanti che hanno come finalità il bene della comunità per coltivare i rapporti umani e riavvicinare i cittadini alla politica. Garantirò un confronto con i cittadini, le imprese e le associazioni. I cittadini ci hanno chiesto cose semplici, concrete e realizzabili. Il confronto sarà fondamentale perchè sarà spunto fondamentale per comprendere i problemi, chiedo per questo all'opposizione un contributo leale e fattivo. Ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuto, auguro a tutti - assessori e consiglieri - buon lavoro.

Questo il primo discorso pubblico all'Aula del sindaco.

Lissone, il giuramento del sindaco
Lissone, il giuramento del sindaco

La Giunta Borella

Il sindaco Borella ha anche presentato la squadra di Governo che l'accompagnerà nei prossimi cinque anni.

Lissone, la Giunta del sindaco Borella
Lissone, la Giunta del sindaco Borella

Vicesindaco Ruggero Sala, che è anche delegato al Commercio e attività produttive. Giovanni Camarda allo Sport e politiche giovanili, Carolina Minotti alla Cultura e istruzione, Ignazio Lo Faro ai Servizi sociali, Serena Arrigoni al Bilancio, l'azzurro Oscar Bonafè ai Lavori pubblici e Massimo Rossati all'Urbanistica.

Gli interventi dei consiglieri

Ad aprire gli interventi dei gruppi e dei consiglieri è toccato a Elio Talarico (Pd), già presidente del Consiglio.

Abbiamo lasciato il bilancio di previsione approvato e i conti in ordine, onore ai vincitori. Noi faremo un'opposizione puntuale e serrata senza sconti e vigileremo in modo costruttivo.

E' spettato a Marco Fossati (Forza Italia) ringraziare i lissonesi e augurare buon lavoro alla nuova maggioranza di Centrodestra.

La sua professionalità (rivolto al sindaco, Ndr) le consentirà di amministrare questa città con serietà e competenza. Grazie anche ai nuovi assessori, noi consiglieri comunali faremo del nostro meglio per portare avanti tutto quello che i nostri elettori ci chiedono.

L'ex sindaco Concetta Monguzzi, che resta anche consigliere provinciale, ha ringraziato la coalizione e il Listone.

I lissonesi ci hanno consegnato la città perchè si fidano di noi. Non sto a fare l'analisi del voto, anche se la scarsa affluenza è una nota dolente. Questo è un nuovo inizio, qui vediamo volti nuovi e volti già conosciuti. "Un sindaco eletto per due mandati, ora all'opposizione non si può vedere" ha commentato qualcuno. Non esiste un tempo scaduto, non esiste che sparisce l'attenzione per la propria città. Il nostro orizzonte devono essere il bene comune e la difesa dei diritti di tutti. Questa sera, dopo aver fatto il sindaco per dieci anni, ricomincio di nuovo. La mia strada è indicata dalla nostra Costituzione.

Fabio Meroni (Prima Lissone) ha ricordato l'assenza in Consiglio e in Giunta della lista civica "Per Lissone oggi".

Ringrazio il nostro candidato sindaco Lino Fossati, per lui abbiamo progetti più ambiziosi. Ho notato che un paio di assessori in Giunta li avevo proposti anche io cinque anni fa (riferito a Bonafè e Sala, Ndr). Ho spulciato i curricula, c'è una forza politica (rivolgendosi alla Lega, Ndr) che nei curricula ha presentato solo nome e cognome, data di nascita e la professione. Noi non avremo problemi a votare con la maggioranza dove ci sarà sintonia col nostro programma. Se sei mesi fa mi avessero detto che sarei stato all'opposizione della Lega non ci avrei creduto. Io non ho mai visto la Lega come una famiglia, ma come un grande albero: tra i banchi della Lega oggi in maggioranza vedo gente che si è avvicinata alla politica anche grazie a me (Matteo Lando, Davide Scotti e Massimiliano Paninforni, Ndr). Bene, avete voluto tagliare le radici all'albero e un albero senza radici sappiamo che fine fa.

Luca De Vincentis (Vivi Lissone) ha lanciato una sfida al primo cittadino, annunciando una rotazione tra i vari candidati della lista.

A distanza di dieci anni torno in quest'Aula. Non esprimo ora giudizi sulla Giunta, sarà il tempo a valutare se le scelte sono state quelle giuste. Sindaco, non so se lei sarà la persona giusta per amministrare questa città, in questi cinque anni le staremo addosso. Mi dimostri che mi sbagliavo.

Davide Scotti, Lega, ha ringraziato gli elettori di Bareggia dove ha fatto il pieno di preferenze.

Abbiamo vissuto un periodo difficile dopo l'espulsione dell'amico Fabio Meroni. In molti ci davano per finiti, ma ripartendo da pochi ragazzi abbiamo ricostruito la Lega che ha espresso addirittura il sindaco Borella. Come Lega siamo vivi e vegeti. Siamo rimasti sul territorio ad ascoltare le richieste del territorio, la gente si è avvicinata e ci ha chiesto cose concrete, semplici e realizzabili. Ringrazio la sindaca Laura Borella, che ha accettato questa sfida, in questi cinque anni ci metteremo a completa disposizione dei cittadini. All'amico Meroni rispondiamo che non tutti i rami sono secchi.

L'ex azzurro Daniele Fossati, oggi Lissone in Movimento, ha chiuso gli interventi dei consiglieri comunali e non ha lesinato frecciate ai colleghi di maggioranza.

I lissonesi ci hanno votato perchè speravano in un cambiamento e in un rinnovamento. Il nostro compito e il nostro dovere è quello di non deluderli. Sono vent'anni che sono in quest'Aula. Essere in minoranza è molto più "formante" e auguro ai consiglieri alla prima esperienza un buon lavoro. Ai consiglieri di maggioranza consiglio di leggere, conoscere e approfondire quello che ci apprestiamo a votare: non fermatevi alle spiegazioni degli assessori, perchè siete voi a esprimere il voto e che avete la responsabilità. Non basta "alzare la manina", non è questo il compito che vi è stato dato dagli elettori. Tutti quelli che hanno contribuito alla vittoria devono avere i giusti riconoscimenti (rivolto alla lista civica Per Lissone oggi, che non è entrata in Consiglio ed esclusa dalla Giunta, Ndr).

La prima seduta si è conclusa con l'elezione dei membri della Commissione elettorale e della Commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari e l'approvazione dell'indirizzo per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune in Enti, aziende partecipate e istituzioni.

(articolo chiuso alle 00.38)

Sul Giornale di Monza in edicola da martedì 5 luglio le novità sull'avvio della legislatura

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie