Politica
Seregno

L'inchiesta su Aeb-A2A, dalla Giunta piena solidarietà al sindaco Rossi e all'assessore Borgonovo

Gli assessori, nonostante le richieste di dimissioni delle minoranze, proseguono il mandato: "La giustizia farà il suo corso, noi intanto continueremo a lavorare per raggiungere gli obiettivi in cui crediamo".

L'inchiesta su Aeb-A2A, dalla Giunta piena solidarietà al sindaco Rossi e all'assessore Borgonovo
Politica Seregnese, 01 Ottobre 2021 ore 08:42

Dopo il caso Aeb-A2A, piena solidarietà al sindaco, Alberto Rossi, e all'assessore alle Partecipate, Giuseppe Borgonovo. La esprimono gli assessori della Giunta di Seregno, che proseguono il mandato nonostante le pressanti richieste di dimissioni della minoranza dopo gli avvisi di garanzia nell'inchiesta della Procura di Monza.

Piena solidarietà al sindaco Rossi

Il caso Aeb-A2A. Dopo gli avvisi di garanzia nell'inchiesta della Procura di Monza sull'aggregazione industriale, dalla Giunta piena solidarietà al sindaco, Alberto Rossi, e all'assessore alle Partecipate, Giuseppe Borgonovo. La esprimono gli assessori Roberto Marini, Laura Capelli, Ivana Mariani, Federica Perelli, Claudio Vergani e William Viganò, decisi a proseguire il mandato nonostante le pressanti richieste di dimissioni della minoranza. "In questi anni abbiamo lavorato con impegno, dedizione, abnegazione e anche con la consapevolezza di aver spesso trascurato impegni personali e familiari ma convinti di fare il bene della città e dei cittadini seregnesi", si legge in una nota diffusa da Palazzo Landriani.

L'appoggio dopo gli avvisi di garanzia

Gli assessori spiegano che "i primi a dimostrare questa assiduità sono stati e continuano a essere il sindaco e l'assessore Borgonovo. Per questo motivo - e con la certezza dell'integrità del loro modo di operare - vogliamo manifestare loro la nostra totale e piena solidarietà e rinnovare il nostro appoggio. La giustizia farà il suo corso, intanto noi continueremo a lavorare in squadra per raggiungere gli obiettivi in cui crediamo - e per l'esclusivo interesse della nostra città - con lo stesso impegno e con immutato entusiasmo.

Una frecciata alle minoranze

"Ai maldestri tentativi da parte di taluni di strumentalizzare ogni situazione, di cercare pretesti per mettere in ombra e screditare il solido operato di questa Amministrazione, facendo
sprecare risorse e tempo, noi rispondiamo con i fatti, con il quotidiano agire, e con la serenità di lavorare per il bene comune - proseguono gli assessori della Giunta Rossi - Siamo convinti che la strada intrapresa permetterà di dare slancio, portare innovazione, crescita e grandi benefici a Seregno. E siamo più che mai vicini, compatti e coesi. Forzasindaco, forza assessore Borgonovo: siamo con voi".

Necrologie