Attualità
Seregno

Aeb - A2A, le minoranze distribuiscono il Giornale di Seregno e chiedono le dimissioni del sindaco

L'azione di protesta nel corso delle Giornate sportive al Parco della Porada.

Aeb - A2A, le minoranze distribuiscono il Giornale di Seregno e chiedono le dimissioni del sindaco
Attualità Seregnese, 12 Settembre 2021 ore 10:30

Aeb - A2A, a Seregno le minoranze consiliari di Seregno distribuiscono 450 fotocopie della prima pagina del Giornale di Seregno e chiedono le dimissioni del sindaco.

Aeb - A2A, chieste le dimissioni del sindaco

La distribuzione delle prime pagine del Giornale di Seregno è avvenuta ieri pomeriggio nel corso delle Giornate sportive al Parco della Porada. L’iniziativa delle minoranze arriva dopo la sentenza del Consiglio di Stato, che a inizio mese ha bocciato le modalità con cui è stata realizzata l’operazione di integrazione societaria tra Aeb e A2A. Una sentenza che secondo l'opposizione dovrebbe portare il primo cittadino a rassegnare le dimissioni.

Distribuite 450 pagine del Giornale di Seregno

Ieri pomeriggio, sabato 11 settembre, in occasione della festa delle associazioni sportive cittadine, Tiziano Mariani, capogruppo consiliare di Noi per Seregno, ed Edoardo Trezzi, capogruppo della Lega, insieme agli altri consiglieri comunali dei due gruppi, hanno distribuito al Parco della Porada quattrocentocinquanta fotocopie della prima pagina del giornale di Seregno che dava notizia della sentenza del Consiglio di Stato. Un volantinaggio accompagnato dalla richiesta delle dimissioni del sindaco Alberto Rossi dopo la sentenza che ha bocciato la fusione societaria, già avanzata nei giorni scorsi. Il primo cittadino, sostenuto dalla coalizione di maggioranza, ha già fatto sapere di non essere intenzionato a rassegnare le dimissioni.

Necrologie