Menu
Cerca
Seregno

Stadio pronto per la serie C con 400mila euro di lavori

Il progetto per adeguare il Ferruccio in caso di promozione del Seregno dalla serie D. Il sopralluogo del delegato della Figc con il sindaco

Stadio pronto per la serie C con 400mila euro di lavori
Politica Seregnese, 11 Maggio 2021 ore 15:30

Uno stadio pronto per la serie C con lavori stimati in 400mila euro. In via di definizione il progetto per adeguare il Ferruccio alle norme della Figc in caso di promozione del Seregno, attualmente primo in serie D.

Il sopralluogo allo stadio Ferruccio

In via di definizione il progetto per adeguare lo storico stadio Ferruccio alle norme previste dalla Figc per il professionismo. Sabato mattina nell'impianto sportivo il sopralluogo dell'ingegnere Giancarlo Vigiani, delegato della Figc, per fare il punto sui lavori inderogabili nel caso di disputa del campionato di serie C. Era presente anche il sindaco, Alberto Rossi, il vicepresidente del Seregno Calcio Leonid Arama e l'architetto Roberto Pozzoli, che sta curando il progetto dei lavori.

Il progetto dei lavori urgenti allo stadio

Fra i lavori necessari per adeguare lo stadio Ferruccio alla serie C la posa dei seggiolini omologati, numerati e con lo schienale in tutte le tribune, oltre al sistema di videosorveglianza e il potenziamento dell'impianto di illuminazione per adeguarlo alle esigenze delle riprese televisive. Da sistemare anche biglietterie, spogliatoi, servizi igienici e altri ambienti nel sotto tribuna. Lo scorso anno era già stata rifatta la pista di atletica attorno al campo da gioco ad opera del Comune.

La convenzione fra Comune e Seregno Calcio

Intanto prosegue il confronto fra Comune e Seregno Calcio per definire la convenzione per la concessione pluriennale dello stadio Ferruccio, con una compartecipazione delle spese di sistemazione. Dieci o quindici anni l'ipotesi di durata della concessione, con i lavori commissionati direttamente dalla società sportiva per evitare i tempi lunghi della burocrazia.

Un ampio servizio sul Giornale di Seregno in edicola questa settimana.

 

 

 

Necrologie