Sport
Calcio - Serie C

La capolista Sudtirol passa anche a Seregno

Galeotafiore sigla il provvisorio pareggio e poi si fa espellere

La capolista Sudtirol passa anche a Seregno
Sport Seregnese, 14 Novembre 2021 ore 19:15

Il Seregno non riesce a rallentare la capolista Sudtirol.

Alla pari

Campo viscido per la pioggia leggera al Ferruccio e partita che ha faticato a sbloccarsi. La linea difensiva del Seregno concede due occasioni al Sudtirol. La prima al 9’, quando Galeotafiore viene sorpreso alle spalle da Odogwu, con Rover che però fallisce clamorosamente il gol a porta vuota. La seconda, invece, ha portato gli ospiti in vantaggio: fuga di Fischnaller tenuto in gioco da Zoia, servizio sulla sinistra per Rover che infila lo 0-1 al 27’. Il Seregno prova a scuotersi affidandosi alle palle inattive, e da una punizione di St Clair al 35’ - come già felicemente accaduto a Legnago - nasce il gol del pari: Cernigoi spizza verso la porta, Poluzzi risponde di riflesso, ma Galeotafiore è lesto a insaccare.

Seregno sotto nella ripresa

Dopo l'intervallo il Sudtirol cresce dal punto di vista del gioco, ma resta impreciso negli ultimi venti metri. Al 6’, Odogwu spreca, mentre dall’altra parte del campo il Seregno è pericoloso con Invernizzi, ma Poluzzi respinge di piede. Le squadre si alternano nel tabellino delle occasioni, ma le più pericolose sono del Sudtirol. Al 17’ Fumagalli è superlativo su Davi, al 22’ Curto si vede annullare il gol da pochi passi, mentre al 27’ il Sudtirol trova il gol del vantaggio con l’incornata di Odogwu (1-2). Fumagalli evita immediatamente l’1-3 con una parata in chiusura ancora su Odogwu, il Seregno ci prova da palla inattiva, ma nel finale perde Galeotafiore per doppia ammonizione e il Sudtirol chiude la partita in sicurezza.

Il tabellino

Seregno-Sudtirol 1-2
Reti: 26’  Rover (Su), 35’ Galeotafiore (Se), 26’ st Odogwu (Su).
Seregno (3-5-2): Fumagalli; Galeotafiore, Borghese, Rossi; Gemignani, Vitale (42’ st Scognamiglio), Invernizzi, Zoia; Cortesi (14’ st  Mandorlini), Cernigoi, St Clair (37’ st Aga). A disp. Lupu, Magnani, Signorile, Solcia, R. Marino, Ronci, Alba, Finetti e F. Marino. All. Mariani.
Sudtirol: (4-3-3): Poluzzi; De Col (9’ st Malomo), Curto, Vinetot, Fabbri; Moscati, Fink (20’ st  Broh), Davi; Rover (9’ st Casiraghi), Odogwu, Fischnaller. A disp. Meli, Voltan, Zandonatti, Sinn, Candellone e Marano. All. Javorcic.
Arbitro Carrione di Castellammare di Stabia.
Note: ammoniti Rossi (Se), Mandorlini (Se), Fischnaller (Su), Odogwu (Su) e Poluzzi (Su); espulso Galeotafiore (Se) al 41’ st per somma di ammonizioni. Calci d’angolo 7-4 per il Sudtirol. Recuperi 0'+3'.

Seregno, la situazione

La classifica del girone A di serie C: Sudtirol 36, Renate 29, Feralpi Salò 28, Padova 27, Albinoleffe 21, Pro Vercelli e Triestina 20, Juve U23 18, Lecco e Piacenza 17, Trento e Fiorenzuola 16, Seregno 15, Pro Patria, Mantova, Virtus Verona e Legnago 14, Pergolettese 13, Giana 12, Pro Sesto 11 (Padova e Juve U23 1 partita in meno). Il Seregno torna in campo sabato, quando sarà ospite della Pro Patria allo Speroni di Busto Arsizio.

Sul Giornale di Seregno in edicola e disponibile on line nella versione sfogliabile da martedì 16 novembre ampio servizio dedicato alla partita del Ferruccio e notizie relative a tutto il calcio dilettantistico della zona, dall'Eccellenza fino alla Seconda categoria.

Necrologie