Attualità
Nova Milanese

A Nova Milanese teatro e tanto altro, una sfida per la cultura

A Nova Milanese teatro e tanto altro, una sfida per la cultura
Attualità Desiano, 10 Ottobre 2022 ore 17:34

A Nova Milanese teatro e tanto altro, una sfida per la cultura. Il progetto è stato presentato  sabato, 8 ottobre.

Una sfida per la cultura novese

Non solo il cartellone teatrale ma anche progetti che coinvolgeranno le scuole e laboratori. A Nova Milanese una sfida per la cultura, il frutto del lavoro  durato oltre un anno e mezzo, che ha coinvolto i Lavori Pubblici, la Cultura e il settore economico e che, attraverso il modello della co-progettazione ha portato all’attivazione di un partenariato quinquennale con la Danza Immobile S.r.l. Impresa Sociale Ets, che gestisce il teatro Binario 7 di Monza e che è nota a Nova Milanese per aver curato negli ultimi anni le stagioni teatrali, per la co-programmazione, co-progettazione culturale e gestione del teatro comunale e di sala Gioia. Il teatro Binario Nova riapre le porte alla cittadinanza con tante novità e una stagione teatrale ricca di appuntamenti dedicati a tutti, grandi e piccini, ma, insieme, sono tante le proposte per la città.

Una procedura innovativa

“Questo tipo di procedura innovativa e flessibile, che abbiamo già sperimentato con successo per altri spazi pubblici (per la gestione della Cam, Casa Arti e Mestieri, lo scorso anno) - commenta l’assessore alla Cultura Irene Zappalà - ha consentito, e ci consentirà anche in divenire, di investire su un settore chiave per la crescita della comunità, di consolidare una collaborazione con professionisti della cultura nella definizione di un programma puntuale, di qualità, ritagliato sui bisogni specifici che di anno in anno si evidenziano nella nostra città. Una sfida doppia per il settore che è stato fortemente penalizzato da due anni di pandemia e che ora è pronto a dare il meglio per diffondere arte, bellezza e divertimento aprendosi anche al pubblico sovracomunale”.

Ricca offerta per la nuova stagione teatrale

Per quel che riguarda il teatro, la ricca offerta di quest’anno partirà il 22 ottobre e proseguirà fino ad aprile con commedie esilaranti, monologhi impegnati, classici della commedia dell’arte riletti in chiave moderna, concerti e spettacoli per i più piccoli. Oltre alla realizzazione del cartellone suddiviso in tre macro aree - prosa, musica e spettacoli per famiglie - La Danza Immobile srl Impresa Sociale Ets si impegnerà nel corso dei prossimi mesi alla realizzazione di una scuola di teatro e di laboratori teatrali per gli studenti delle scuole novesi. All’interno della co-progettazione saranno inoltre previsti anche interventi di riqualificazione della struttura che miglioreranno la fruibilità dell’intero complesso esistente. Il teatro comunale e sala Gioia resteranno accessibili e disponibili alla cittadinanza, in particolare alle associazioni locali, e a chi fosse interessato ad utilizzarlo per iniziative, facendo riferimento per tutti i dettagli all’ufficio Cultura.

Prosa, concerti e spettacoli per i più piccoli

Otto spettacoli per la stagione di prosa, cinque per i più piccoli e le loro famiglie e quattro concerti, a cui aggiungere due serate a ingresso libero aperte a tutta la cittadinanza in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne a novembre e della Giornata internazionale delle donne a marzo: la nuova stagione si prepara a prendere il via e punta a coinvolgere un numero sempre maggiore di spettatori. "Grande attenzione sarà dedicata anche al tema dell’accessibilità economica e per questo i prezzi dei biglietti saranno ridotti – spiega l’assessore ai servizi culturali Irene Zappalà – Crediamo che andare a teatro non debba essere un lusso per pochi ma un’opportunità per tutti e per questo i giovani e gli over 65 potranno acquistare i biglietti a un prezzo ulteriormente ridotto". La direzione artistica è di Corrado Accordino, dal 1998 direttore artistico de La Danza Immobile - che, negli anni, ha trasformato il teatro Binario 7 di Monza in un polo artistico a tutto tondo - e di Stefano Cordella, tra i giovani registi più promettenti del panorama teatrale nazionale.

Il commento del direttore artistico

“Per i prossimi cinque anni – spiega Corrado Accordino - La Danza Immobile collaborerà con l’Amministrazione per rendere il teatro comunale un luogo sempre più creativo e accogliente: per farlo ci metteremo tutto il nostro impegno e la nostra passione. In tempi incerti come quelli che stiamo vivendo sta al teatro offrire al pubblico una chiave di lettura per decodificare il malessere del presente. Sta al teatro farsi portavoce dei bisogni e dei desideri del nostro presente. Sta al teatro affascinare e far (ri)scoprire tutta la fragile magia della vita. Siamo contenti di strutturare da questa stagione la collaborazione con il Comune di Nova Milanese in maniera ancora più solida, per continuare a disseminare e diffondere nel territorio della nostra provincia bellezza, cultura e partecipazione”.

Alcune delle rassegne in programma quest'anno

La stagione teatrale 2022-2023  verrà inaugurata il 22 ottobre con lo spettacolo "4 donne… Sull’orlo di una crisi di nervi!", primo spettacolo di una serie che peraltro comprenderà anche alcune rassegne musicali "visto il buon riscontro ottenuto dalla cittadinanza", come rimarcato da Zappalà. Un'altra importante novità riguarda inoltre gli spettacoli previsti per venerdì 26 novembre, data in cui in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne verrà messo in scena lo spettacolo "Delle donne non facesti menzione" e mercoledì 8 marzo, festa della donna, quando verrà rappresentato "Dita di dama",  il cui ingresso sarà completamente gratuito. Oltre a questi, molti altri saranno le rassegne ospitate dal teatro Binario Nova come "Il gentiluomo",  "20 di risate", "Se solo il sole e la luna dubitassero", "Psycho Killer", previsti rispettivamente sabato 12 novembre, sabato 10 dicembre, sabato 21 gennaio e sabato 4 febbraio. Direzione artistica di Roberto Porroni, che già cura il cartellone di “Terra” al Binario 7, per la rassegna dedicata alla musica: quattro concerti tra novembre e marzo offriranno al pubblico la possibilità di spaziare generi e stili completamente differenti.

Non solo un teatro ma anche una vera e propria scuola di recitazione

Il teatro Binario Nova, a partire da quest’anno, non sarà poi solo un semplice luogo in cui godere degli spettacoli messi in scena ma sarà anche una vera e propria scuola di recitazione grazie alla collaborazione dell’Amministrazione con gli istituti scolastici novesi che daranno vita a laboratori teatrali gratuiti per i ragazzi. "Ci sarà in particolar modo un occhio di riguardo per i giovani e per le loro famiglie – ha poi sottolineato l’assessore – E’ infatti importante che, attraverso il teatro, vengano dati degli strumenti di lettura critica del mondo disponibili anche nella propria città e non solo al di fuori".

Seguici sui nostri canali
Necrologie