Attualità
La storia

Il regalo di Carlotta per Camilla: il bellissimo gesto di solidarietà

I genitori della piccola morta a due anni per un tumore al cervello hanno avviato una raccolta fondi per aiutare una bimba cesanese affetta dalla sindrome di Rett.

Il regalo di Carlotta per Camilla: il bellissimo gesto di solidarietà
Attualità Seregnese, 26 Ottobre 2022 ore 09:21

«Il regalo di Carlotta» per Camilla. Sara Aldeghi e Michele Bompignano, genitori della piccola morta a due anni per un raro tumore al cervello, hanno avviato una raccolta fondi per aiutare la mamma e il papà di Camilla, una bimba cesanese affetta dalla sindrome di Rett, ad acquistare un mezzo speciale che consenta di trasportare la carrozzina della figlia.

Il regalo di Carlotta per Camilla

Carlotta e Camilla. Due bambine che non si sono mai conosciute ma che il destino ha fatto «incontrare» permettendo alla prima, diventata un angioletto il 15 ottobre 2020 a soli due anni a causa di un tumore al cervello, di aiutare la seconda, sette anni a dicembre, affetta dalla sindrome di Rett, una rara patologia neurologica che blocca lo sviluppo motorio e quindi le impedisce di fare tante attività, limitandone i movimenti. Una storia di generosità, solidarietà e di come il dolore per la perdita di un figlio possa trasformarsi e sublimarsi diventando amore e voglia di aiutare gli altri. Un esempio che hanno dato i genitori di Carlotta Bompignano, la medese Sara Aldeghi e il limbiatese Michele Bompignano, da qualche anno residenti a Misinto, che dopo la «rinascita in Cielo» della loro bimba hanno fondato l’associazione Il regalo di Carlotta per sostenere le famiglie bisognose del territorio.

Sara Aldeghi con Michele Bompignano e la loro piccola Carlotta

Una raccolta fondi per aiutare la bimba affetta da sindrome di Rett

Nei giorni scorsi sono scesi in campo e hanno avviato una raccolta fondi dopo aver letto sul nostro Giornale l’appello della mamma e del papà di Camilla, Simona Spinzi e Gianluca Gigliotti, residenti a Cesano Maderno, che necessiterebbero di un’auto con la pedana che consenta di caricare e trasportare la carrozzina della figlia. Un mezzo speciale per rispondere alle esigenze di spostamento della bambina. Ma dato che il costo è molto elevato, pari a 30mila euro, i genitori della piccola, dalle pagine del nostro settimanale, si sono rivolti a chiunque possa dare un contributo, anche piccolo.

Mamma Simona con Camilla

"Abbiamo colto un segnale nella loro richiesta di aiuto"

Sara e Michele, leggendo l’articolo, hanno colto un segno, come se la richiesta di quei genitori in difficoltà fosse in realtà una richiesta rivolta a loro da Carlotta, che dal Cielo ha suggerito ai genitori di mobilitarsi. «Siamo rimasti molto colpiti dalla storia di Camilla e il fatto che si chiama proprio con il nome che avremmo voluto dare a un’eventuale sorellina di Carlotta ci ha fatto riflettere, per noi non si tratta di una casualità ma di un segnale, uno dei tanti che la nostra bimba ci manda periodicamente», spiega Sara, che martedì sera, insieme a Michele e a Matteo, il loro dolcissimo secondogenito, ha incontrato Simona, Gianluca e Camilla a casa loro. «Sono delle persone straordinarie a cui non manca il sorriso, ospitali e tanto piene d’amore - aggiunge Sara - Purtroppo i genitori della bimba non riescono a sostenere il costo del mezzo, considerando le spese per le cure di Camilla e il fatto che Simona non lavora più». Da qui la decisione di promuovere una raccolta fondi, invitando i tantissimi sostenitori dell’associazione Il regalo di Carlotta ad aderire: «Abbiamo bisogno del vostro aiuto per una buona causa».

Ecco come realizzare il regalo di Carlotta per Camilla

Chi volesse aiutare Camilla e la sua famiglia può donare sul sito www.ilregalodicarlotta.com tramite paypall o carta di credito, oppure con bonifico (Iban IT68 X 05034 32480 000000000728, causale: donazione liberale per Camilla), oppure recandosi al Panificio Cattaneo (a Meda in piazza Cavour 25A o a Cabiate in via Ponte 4) oppure al salone di parrucchiere Dream On in via Roma 13 a Cabiate. Se qualche altro negoziante vuole rendersi disponibile per raccogliere le donazioni può contattare l’associazione tramite Messenger, Instagram o alla mail ilregalodicarlotta@gmail.com.
«Anche un singolo euro può fare la differenza - sottolinea Sara - Passate parola e ricordatevi che “Un semplice gesto d’amore crea un flusso infinito”, la frase che sta alla base della nostra associazione e che ispira la nostra attività. Insieme possiamo fare la differenza e riuscire a realizzare “Il regalo di Carlotta” per Camilla».

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie