Attualità
Da Regione 100mila euro

Iniziative dedicate ai minori: a Cesano Maderno firmato l'accordo di partenariato

Tutti i dettagli del progetto “Generazioni connesse. Prenditi cura di te, degli altri e della tua città”.

Iniziative dedicate ai minori: a Cesano Maderno firmato l'accordo di partenariato
Attualità Seregnese, 28 Settembre 2022 ore 15:21

È stato sottoscritto oggi a Cesano Maderno l’accordo di partenariato per la realizzazione degli interventi dedicati ai minori che fanno parte del progetto “Generazioni connesse. Prenditi cura di te, degli altri e della tua città”.

Iniziative dedicate ai minori: a Cesano Maderno firmato l'accordo

Si tratta del progetto con cui il Comune di Cesano ha partecipato al bando regionale “E-state e + insieme” e ha ottenuto da Regione Lombardia risorse pari a 110 mila euro.

Così ha spiegato il sindaco Gianpiero Bocca oggi in Sala Giunta:

“Un risultato che riconosce la qualità delle iniziative cesanesi, frutto di un prezioso lavoro di squadra con diverse e importanti realtà del mondo associativo e culturale del territorio Ringrazio le nostre associazioni per la competenza e la creatività. E i nostri uffici per il grande lavoro di coordinamento svolto insieme alle assessore Rosanna Arnaboldi, Cinzia Battaglia e Martina Morazzi. I più giovani hanno sofferto molto durante la pandemia, hanno dovuto rinunciare alla scuola e agli amici. È fondamentale per il loro futuro e per quello di tutta la comunità che siano al centro della nostra attenzione e di iniziative mirate alla loro crescita e serenità”.

Eventi, incontri, corsi e altre attività

Il progetto, cofinanziato dal Comune per ulteriori 27.500 euro, è pensato per i minori di età compresa tra 0 e 17 anni ed è finalizzato a promuovere forme di socializzazione, dopo il difficile periodo della pandemia, attraverso l’organizzazione di eventi, incontri, corsi e altre attività in ambito ambientale, culturale, sociale e sportivo da svolgersi in orari extrascolastici e nel fine settimana fino al 31 marzo 2023.

I partner del progetto hanno costituito una rete, formalizzata appunto con l’odierna sottoscrizione dell’accordo di partenariato, e proposto una serie di attività, che coinvolgono anche minori con disabilità e provenienti dall'Ucraina, che vengono offerte gratuitamente e che possono essere complementari a quelle eventualmente già in corso di realizzazione prevedendone un ampliamento o una diversificazione.

I partner e gli interventi

Questi i partner del progetto coordinati dal Comune, ente capofila della rete di partenariato: Associazione Amici del Palazzo e Parco Arese Borromeo, DB Calcio Cesano Maderno, Comunità pastorali Pentecoste e Santissima Trinità, Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda (Isal), Fondazione La Nuova Musica.

Il bando regionale ha previsto la realizzazione di 5 tipologie di interventi:

1.     Iniziative per favorire la conoscenza e la fruizione dei beni naturali anche attraverso la collaborazione con fattorie didattiche presenti sul territorio.

2.     Iniziative per favorire la conoscenza del proprio territorio attraverso la collaborazione con enti che valorizzano il patrimonio culturale.

3.     Interventi di promozione del benessere dei minori attraverso esperienze concrete che favoriscano la socializzazione e lo sviluppo di competenze e attivando momenti di ascolto e di supporto dei minori con la collaborazione di psicologi e di enti che abbiano una competenza specifica in materia.

4.     Attività sportive con il coinvolgimento di associazioni e società sportive dilettantistiche senza scopo di lucro iscritte al registro Coni o Cip.

5.     Altre attività rivolte ai minori coerenti con le finalità dell’avviso.

Il Comune e i partner del progetto realizzeranno, nell’ambito dello schema previsto dal bando regionale, una serie di iniziative concrete.

Comune:

-     Incontri nel Giardino Arese Borromeo e in altre aree verdi cittadine in cui saranno proposti laboratori di letture animate, merende, pic-nic, spettacoli teatrali o musicali.

-     Percorsi di educazione ambientale nell’Oasi Lipu, con attività volte alla scoperta della biodiversità e laboratori.

-     Laboratori creativi a Palazzo Arese Borromeo per scoprire le tecniche artistiche e di restauro per il recupero del patrimonio artistico della dimora secentesca.

-     Itinerario di visita di Palazzo Arese Borromeo dedicato ai bambini (4-11 anni).

-     Percorso educativo dell’Associazione italiana dislessia con giornate di apprendimento degli strumenti utili alle diverse competenze e materie.

-     Laboratori inclusivi per fare emergere le potenzialità di ciascuno attraverso lavori di gruppo con proposta di attività da condividere con la cittadinanza attraverso una giornata aperta alla collettività.

-     Creazione di “Isole di sport” e palestre a cielo aperto gestite da associazioni e società sportive. Nel fine settimana verranno proposte attività multisportive e ludico-motorie per bambini e ragazzi.

-     Momenti di gioca-yoga per bambini e ragazzi, coinvolgendo soprattutto i bambini con particolari difficoltà.

-     DanzaMovimentoTerapia all’aperto e geo-danza per stabilire una connessione armonica con gli elementi naturali.

-     Percorsi di pet therapy.

-     “Pillole di scienza”, seconda edizione organizzata dalla Biblioteca Civica di Cesano Maderno.

-     International Games Month 2022: a novembre la Biblioteca Civica aderirà all’iniziativa internazionale dedicata al gioco promossa dalle biblioteche di tutto il mondo.

-     Festival del fumetto: il mese di marzo sarà interamente dedicato all’arte dell’illustrazione, con incontri con gli autori, mostre, laboratori, convegni.

Associazione Amici del Palazzo e Parco Arese Borromeo

-     Tour-gioco del centro storico di Cesano Maderno alla scoperta del nostro patrimonio storico e artistico.

-     “Identi-Click”: workshop per condurre preadolescenti e adolescenti nella conoscenza della città in più step: storia del territorio e della comunità con sopralluoghi, letture e lezioni dialogate; laboratorio di fotografia ed educazione all’immagine per imparare a comunicare un messaggio con le immagini; mostra fotografica dei lavori realizzati.

DB Calcio Cesano Maderno

-     Creazione di “Isole di sport” e palestre a cielo aperto.

-     “Facciamo squadra”: progetto di sensibilizzazione sui temi dell’inclusione e contrasto al bullismo.

Comunità pastorale Pentecoste e Comunità Pastorale Santissima Trinità

-     Giornate ecologiche, con incontri gioco per sensibilizzare i minori sulle buone pratiche per rispettare e prendersi cura dell’ambiente.

-     All’interno del palinsesto del Cinema Excelsior, incontri con lettura guidata dei film proposti su temi come il cambiamento climatico, il bullismo, la multiculturalità, la gestione delle emozioni e le relazioni umane.

-     “Cura il tuo prossimo come te stesso”, incontri organizzati dalle Parrocchie cittadine dedicati alla conoscenza di realtà locali che si occupano degli altri: Croce Bianca sezione Cesano Maderno, Società San Vincenzo de Paoli e realtà milanesi che si prendono cura dei clochard o che accolgono ex detenuti.

-     Apertura degli oratori cittadini nel pomeriggio con aiuto per i compiti e attività educative.

Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda onlus

-     Corso di fumetto.

-     Workshop di approfondimento sulla scultura con lezioni teoriche e laboratori pratici e percorso di conoscenza dell’opera “Spazio ansioso” di Carlo Ramous installata nel cortile di una scuola del territorio.

-     Incontri di cultura fumettistica per giovani dai 15 ai 17 anni con disegnatori Disney e docenti universitari tra i quali Luca Sgambi dell’Università Cattolica di Lovanio in Belgio.

-     Mostra del disegnatore Disney Luca Usai negli spazi espositivi dell’Isal.

Fondazione La Nuova Musica

-     “ArtintheBook” con gli Istituti secondari superiori, gli Enti sociali e le Accademie artistiche per offrire l’opportunità a giovani dagli 11 ai 17 anni di sviluppare presso la Scuola di Musica di Cesano Maderno interessi e talenti per realizzare produzioni artistiche sia sui palcoscenici sia in streaming. Il progetto è rivolto ai giovani affetti da sindrome Hikikomori per contribuire ad aiutarli con la musica e l’arte.

Seguici sui nostri canali
Necrologie