Attualità
infrastruttura

Metrotranvia Milano-Limbiate, approvato il progetto definitivo

Il costo dell'opera sale a 179 milioni, appello al Governo per coprire gli extra costi

Metrotranvia Milano-Limbiate, approvato il progetto definitivo
Attualità Desiano, 03 Dicembre 2022 ore 08:41

Metrotranvia Milano-Limbiate, approvato il progetto definitivo. Il costo dell'opera sale a 179 milioni, appello al Governo per coprire gli extra costi

Metrotranvia Milano-Limbiate, approvato il progetto definitivo

La Giunta del Comune di Milano ha approvato il progetto definitivo della metrotranvia Milano-Limbiate. L’atto recentemente deliberato ha la finalità di velocizzare i tempi della gara d’appalto per la riqualificazione della tratta di 11,6 chilometri che collega dal quartiere Comasina di Milano a Limbiate Mombello, attraversando i comuni di Cormano, Paderno Dugnano, Senago, Varedo.

L'opera costa 179 milioni

Ancora da reperire però le risorse necessarie a coprire gli extra costi dei lavori. Per realizzare l’infrastruttura sono necessari oltre 179 milioni di euro, cioé quasi 27 milioni in più rispetto alla cifra inizialmente stimata che era di  153 milioni 224mila euro. L’aumento è dovuto all’impennata dei prezzi dei materiali edili in conseguenza alla crisi che ha investito il settore delle costruzioni. Al momento sono assicurati i fondi relativi alla cifra originaria dell’opera, che, come ricordato dal Comune di Milano, sono stati stanziati attraverso diversi accordi sottoscritti con il Ministero delle Infrastrutture e gli altri soggetti interessati. E’ necessario ora reperire gli ulteriori finanziamenti per un valore appunto di 26,9 milioni.

"Atto importante per velocizzare le procedure di gara"

"Quello approvato è un atto molto importante per poter velocizzare al massimo le procedure della gara d’appalto, nel momento in cui si troverà la copertura degli extra costi - ha spiegato Arianna Censi, assessora alla Mobilità del Comune di Milano – Questa modalità è stata concordata con i sindaci della tratta, con cui abbiamo avviato un proficuo dialogo e unito le forze per chiedere i finanziamenti per un’opera attesa da molti anni. Chiediamo ora al Governo di individuare presto le risorse per un’opera essenziale: se arrivassero i fondi, saremmo in grado di aggiudicare la gara già nel 2023 e immaginare la partenza lavori nel 2024".

Potenziato il servizio autobus

Da due mesi la linea Milano-Limbiate è stata chiusa per motivi di sicurezza e sostituita da autobus. "Per venire incontro alle necessità di mobilità dei cittadini e delle cittadine che abitano lungo il percorso, è stato potenziato il servizio dell’autobus sostitutivo, in particolare nella prima fascia del mattino" spiega il Comune di Milano in una nota.

Monti (Lega) incalza per la riapertura

Intanto il consigliere regionale Andrea Monti (Lega) torna a incalzare il sindaco di Milano, Beppe Sala, per la convocazione di un tavolo di lavoro finalizzato alla riapertura del servizio dopo aver pianificato i lavori di manutenzione necessari alla messa in sicurezza. "Il Comune di Milano dia una risposta pronta e celere al presidente della Provincia di Monza Brianza. Attendiamo ormai da diverse settimane che il primo cittadino del capoluogo lombardo dia seguito a quanto comunicato a tutti i comuni interessati, vale a dire la disponibilità a riformulare il progetto di manutenzione straordinaria della metrotranvia Milano – Limbiate, limitandola alla tratta Varedo – Milano".

"La linea si può riaprire domani"

All’indomani della chiusura, il sindaco Sala, in risposta alla lettera scritta dai primi cittadini dei comuni interessati dalla tratta, si era detto disponibile a valutare con Atm un progetto di manutenzione straordinaria per riattivare il servizio. "La linea del tram si può riaprire domani mattina, almeno nella tratta Varedo- Milano. Chiuderla è stata una scelta politica di Beppe Sala, non concordata e condivisa con nessuno" ha chiosato Monti.

Seguici sui nostri canali
Necrologie