Attualità
Iniziativa

 Torna la fiaccola votiva: la fiamma arriverà accesa a Desio

E' in programma dal 22 al 25 aprile. Previsto un percorso di 600 chilometri, partendo dal Santuario Regina Pacis di Boves (Cuneo).

 Torna la fiaccola votiva: la fiamma arriverà accesa a Desio
Attualità Desiano, 24 Marzo 2022 ore 15:54

Torna la 46esima fiaccola votiva e la fiamma arriverà accesa a Desio.

Dal Santuario di Regina Pacis Boves la fiamma arriverà a Desio

Torna la 46esima fiaccola votiva e la fiamma arriverà accesa a Desio. La fiaccola partirà dal Santuario Regina Pacis Boves in provincia di Cuneo, è previsto un percorso di quasi 600 chilometri. Le iscrizioni per partecipare sono ancora aperte. La fiaccola, che quest'anno si svolgerà dal 22 al 25 aprile, è una manifestazione storica della città. In un incontro nei giorni scorsi sono stati presentati il programma della manifestazione e lo svolgimento del percorso.

Le ricorrenze e le tappe della fiaccola

Quest'anno, gli organizzatori hanno cercato di coinvolgere il più possibile le associazioni del territorio, tra cui l''Aurora Desio che proprio nel 2022 celebrerà il suo centenario. Sono già tante le idee e le ricorrenze per la fiaccola: domenica 24 aprile, durante la tappa al campo base al Santuario di Oropa, verrà ricordato il momento in cui partì la prima fiaccola votiva nel 1975. Lunedì 25, invece, i ragazzi della Cooperativa «Il Seme», insieme a quelli della squadra del Csd di calcio integrato, raggiungeranno la fiaccola e saranno coinvolti in uno dei tratti del percorso. Infine, un campo base sarà dedicato al ricordo dell’amico Fabio, per tutti «Fabietto», Cattaneo, scomparso a dicembre.

Il ricordo della "Fiaccola virtuale" e le speranze per l'edizione 2022

"Nel 2020 abbiamo ideato la "Fiaccola virtuale" sui social. Durante i giorni in cui  si sarebbe dovuta tenere la fiaccola, abbiamo chiesto ai nostri follower di inviarci una foto a tema. Non è stato come vivere una fiaccola, ma siamo rimasti sorpresi dalla reazione, segno che questo appuntamento ti rimane nel cuore. Speriamo nell’edizione 2022: il nostro desiderio di riprendere la nostra fiaccola si sta concretizzando", ha affermato Stefano Mariani, membro del comitato organizzatore, ricordando la precedente edizione di questa storica manifestazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie