La replica della proprietà

Busnago, casa di riposo: “Nessun problema per ospiti e lavoratori”

Il gruppo Sodalitas della Casa famiglia smentisce quanto affermato dai sindacati

Busnago, casa di riposo: “Nessun problema per ospiti e lavoratori”
Cronaca Vimercatese, 12 Gennaio 2021 ore 18:13

La fondazione Mantovani Sodalitas che gestisce la Casa di riposo di Busnago, ha replicato con una nota alle accuse dei sindacati.

Casa di riposo, la replica della proprietà

Dopo le accuse arrivate dai sindacati che hanno denunciato una situazione “precaria” per lavoratori e ospiti nella Casa famiglia busnaghese, è arrivata la replica della proprietà di Sodalitas.

«Non esiste alcuna situazione di mancata qualità dei servizi a supporto dei residenti in riferimento ai processi di riorganizzazione aziendale in corso – fanno sapere dalla fondazione – Ancora oggi i requisiti standard richiesti da Regione Lombardia sono onorati con una percentuale pari al 125% rispetto a quanto richiesto dalle normative; inoltre l’attività infermieristica notturna è stata rivista, prevedendo una sorveglianza attiva più frequente a prova della volontà di garantire adeguata osservazione clinica, fondamentale nell’ottica di prevenire ed intervenire con rapidità ogni possibile evoluzione sanitaria».

Smentiti gli eccessivi carichi di lavoro

Anche riguardo agli eccessivi carichi di lavoro Sodalitas ha negato alcun tipo di problema:

«Non esistono situazioni di particolare aggravio lavorativo o situazioni di stanchezza; prova ne è che sono state tutte accolte le decine di domande di operatori per le ferie invernali svolte nelle ultime settimane e tutt’ora in corso – si legge ancora nella nota – Il cambio progressivo dei piani di lavoro, conseguente alla necessità di riorganizzazione aziendale necessaria a seguito dell’ondata pandemica, sta avvenendo in accordo con i rispettivi referenti di nucleo al fine di individuare di volta in volta una migliore distribuzione delle attività, attraverso un continuo confronto e dialogo e con la presenza dei rappresentanti dell’azienda anche nei turni notturni, al fine di verificare l’applicazione dei carichi di lavoro e confrontarsi con il personale presente. E’ stato completamente reimpostato l’impianto per le chiamate notturne al fine di garantire sempre e comunque un pronto intervento – al bisogno – da parte degli operatori in turno».

L’articolo completo in edicola con il Giornale di Vimercate sfogliabile anche online su pc, tablet e smartphone.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità