Menu
Cerca
Operazione anti Covid

Clienti seduti al tavolo a consumare, il “Move Bar” di Bernareggio di nuovo nei guai

Sette persone sono state sanzionate: tra loro anche il titolare del locale, per il quale è stata predisposta la chiusura temporanea

Clienti seduti al tavolo a consumare, il “Move Bar” di Bernareggio di nuovo nei guai
Cronaca Vimercatese, 31 Marzo 2021 ore 18:52

Clienti seduti al tavolo a consumare, il “Move Bar” di Bernareggio di nuovo nei guai. I Carabinieri hanno sanzionato il locale recidivo (che ora rischia una chiusura di 30 giorni) e sette clienti.

Clienti seduti al tavolo a consumare, il “Move Bar” di Bernareggio di nuovo nei guai

E’ finito nuovamente nei guai il “Move Bar” di Bernareggio, locale sito in via Roma che già un mese era stato pesantemente sanzionato dai Carabinieri per aver violato le disposizioni anti Covid. Come in passato, anche questa volta i Militari hanno trovato diversi clienti seduti ai tavoli intenti a consumare le proprie bevande. Il “blitz” è scattato domenica pomeriggio. Una pattuglia dell’Arma, impegnata nei consueti controlli sul territorio, ha infatti notato movimenti sospetti intorno al bar, appurando la presenza di diversi clienti seduti ai tavolini posizionati in un’area esterna al locale, ma parzialmente nascosta dalla strada e, in teoria, da occhi indiscreti.

Multe e chiusura dell’attività

I Carabinieri, una volta appurata la realtà dei fatti, hanno sanzionato sette clienti con multe da 400 euro l’una. Stessa sorte per il titolare del bar, a cui è stata anche imposta la chiusura forzata dell’attività per cinque giorni. Trattandosi però di una recidiva, la pena potrebbe non finire qui: il Prefetto, cui è stata inviata doverosa segnalazione dell’accaduto, potrebbe infatti disporre una sanzione pecuniaria da 800 euro e prolungare l’abbassamento delle saracinesche per un totale di 30 giorni.

Assembramenti anche in altri punti del paese

L’attività dei Carabinieri della locale stazione di Bernareggio non è però terminata qui. In settimana, sempre in occasione dei puntuali controlli anti contagi, i Militari guidati dal comandante Marco Barsanti hanno evidenziato diversi assembramenti in diversi punti del paese. Tra cui via Prinetti, dove all’esterno di un locale sono stati sanzionate ben 18 persone poiché trovate a non rispettare le normative legate ai corretti distanziamenti e all’utilizzo delle mascherine. Anche per loro sono state elevate multe da 400 euro cadauna.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli