Cronaca
Monza

Il Ponte Colombo da oggi aperto anche ai veicoli

Torna attiva anche la Zona a Traffico Limitato.

Il Ponte Colombo da oggi aperto anche ai veicoli
Cronaca Monza, 13 Aprile 2021 ore 15:00

Il Ponte Colombo da oggi aperto anche ai veicoli. Torna attiva anche la Zona a Traffico Limitato.

Il Ponte Colombo da oggi aperto anche ai veicoli

E' passato un mese da quando il Ponte Colombo a Monza è stato aperto alla circolazione ciclopedonale. Oggi, martedì 13 aprile, è arrivata anche la tanto attesa apertura al transito dei veicoli, a senso alternato. A darne notizia in queste ore è stata l'Amministrazione comunale che ha confermato di aver riattivato anche la zona a traffico limitato. 

Dal 2018 i lavori

Il Ponte Colombo era stato chiuso nel settembre 2018 al traffico per «gravi anomalie» sia sulle travi longitudinali che su quelle trasversali. Fu un’intuizione della Giunta effettuare una verifica di tutti i ponti cittadini (oggi l’Amministrazione Allevi punta il dito contro chi non ha manutenuto il ponte e non lo ha verificato negli anni passati).  Ad agosto 2020 era poi terminata la fase di demolizione del manufatto esistente e poi sono iniziati i lavori veri e propri. Non si è riusciti però a rispettare la data del 20 ottobre 2020 come conclusione del cantiere perché era stato rinvenuto dell’amianto che ha costretto a un fermo cantiere e a operazioni non previste di smaltimento del materiale tossico.

L’ultima fase

Il Ponte Colombo aveva già preso forma a gennaio e avevamo anche documentato come qualcuno spostasse anche le transenne per passare dal momento che la struttura era conclusa (ma non pronta e collaudata). L’ultima fase ha poi riguardato le prove di carico in due fasi per arrivare poi al collaudo definitivo e alla riapertura sia della parte pedonale che di quella veicolare. La prima fase aveva previsto le prove dinamiche: sul ponte erano stati disposti degli «accelerometri» che registreranno le accelerazioni sia di tipo ambientale sia quelle provocate dal transito di persone e mezzi. Il secondo «step» invece le prove statiche: il ponte era stato caricato con serbatoi d’acqua e mezzi per riprodurre le sollecitazioni massime di esercizio. Queste prove sono servite a misurare le «deflessioni» della struttura. Al termine delle prove di carico si è poi proceduto  a posare il tappetino finale in asfalto, poi, con la posa del guard-rail e della segnaletica.

L'intitolazione del onte Colombo

L'intenzione del Comune, inoltre, è quella di intitolare il Ponte Colombo al Beato Luigi Talamoni, fondatore della congregazione delle suore Misericordine di San Gerardo e patrono della Provincia di Monza e Brianza.

Necrologie