Cultura
Figura poliedrica

Il Must di Vimercate apre con una mostra dedicata a Luigi Penati

Il tipografo, incisore e artista dedicò il suo talento al patrimonio storico della città.

Il Must di Vimercate apre con una mostra dedicata a Luigi Penati
Cultura Vimercatese, 09 Settembre 2022 ore 12:03

La mostra che apre la stagione culturale del MUST è dedicata quest’anno alla poliedrica figura di Luigi Penati, tipografo, incisore ed editore vimercatese, che per molta parte del Novecento dedicò il suo lavoro artistico al patrimonio storico della città.

Il Must di Vimercate apre con una mostra dedicata a Luigi Penati

L’esposizione è aperta al pubblico dal 24 settembre al 30 ottobre 2022, è curata da Associazione Culturale
Art-U e organizzata dal Comune di Vimercate – MUST Museo del territorio: 16 opere selezionate da un vasto nucleo di pitture a olio, carboncini, disegni a pastello e gessetto - donato al Museo nello scorso febbraio da alcuni eredi -, unitamente a un ampio assortimento di documenti d’archivio.

“Ci sono persone che, pur non parte della Storia con la lettera maiuscola, hanno contribuito ad aspetti importanti del racconto del nostro mondo - ha sottolineato Elena Lah, Assessora alla Cultura del Comune di Vimercate. Luigi Penati è stato un raccontastorie, che ha dedicato a Vimercate gran parte della sua esistenza sotto diversi aspetti: come imprenditore con la sua tipografia, come studioso della città, come incisore - diffuse anche come cartoline postali del paese - e come artista. Il senso di questo percorso - non casualmente inserito nella manifestazione Ville Aperte, fortemente voluta e realizzata da Angelo Marchesi, altro divulgatore della nostra storia - è restituire alla Città questa figura mostrandone i vari aspetti, cogliendo l’occasione di parlare di arte, stampa, storia e bellezza. Perché è con la valorizzazione del racconto quotidiano che il valore di un territorio può crescere e farsi conoscere.

Tre sezioni per ripercorrere l'attività di Penati

Le opere sono articolate in 3 sezioni che ripercorrono la diversificata attività di Penati, caratterizzata da un
filo rosso che lo lega indissolubilmente al Vimercatese, suo territorio d’origine.

La storia di quest’area, le sue trasformazioni nel tempo, gli scorci più amati e significativi, sono immortalati in
disegni, acquerelli, stampe e dipinti, in un catalogo visivo ricchissimo e testimone della varietà del territorio.
Penati racconta per immagini la sua quotidianità, i paesaggi più amati e i piccoli gesti che danno significato
alla vita; anticipa, nei tempi e nella scelta del linguaggio comunicativo, gli odierni storyteller che attraverso i
social media testimoniano l’attualità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie