Politica
Verso il voto a Monza e Lissone

Italexit: c'è Paragone a "incoronare" i due candidati sindaco

Il leader del partito ha presentato ufficialmente le candidature di Lino Fossati a Lissone e Daniela Brambilla a Monza

Italexit: c'è Paragone a "incoronare" i due candidati sindaco
Politica Monza, 29 Aprile 2022 ore 19:10

Oggi Italexit ha presentato ufficialmente i suoi candidati sindaco in corsa per le elezioni amministrative a Monza e Lissone.

Per Italexit a Monza c'è una donna

Sarà Daniela Brambilla la candidata sindaco nel capoluogo brianzolo. A incoronare la funzionaria dell'Ats Brianza in città è arrivato anche il leader Gianluigi Paragone.

Alla presentazione in sala poche mascherine (a parte quelle dei giornalisti e di una manciata di sostenitori) ma tanto entusiasmo e tanta voglia di mettersi in gioco.

Mi rivolgo soprattutto alle donne e alle tantissime persone che alle ultime elezioni hanno smesso di andare a votare e non si sentono rappresentate dall'attuale classe politica. Io mi rispecchio nei valori di Italexit, valori di democrazia, uguaglianza, libertà e giustizia. Il nostro slogan sarà "liberi di scegliere", in tutti i campi. Ci definiscono "no vax", ma noi non siamo contro i vaccini. Noi siamo per una libertà di scelta, chi vuole vaccinarsi deve essere libero di farlo così come chi invece decide di non sottoporsi alla vaccinazione. Siamo sicuramente "no green pass": molte persone, da quando è stata introdotta questa certificazione, sono stati "obbligati" a vaccinarsi, mentre altri - più coraggiosi - il lavoro lo hanno perso per non perdere la propria dignità.

Ha sottolineato la candidata, ricalcando la posizione del senatore ed ex giornalista Gianluigi Paragone.

Qui ci sono poche mascherine? Io mi sento al sicuro sia se ci siano in sala persone vaccinate o meno, o anche persone che non indossano la mascherina. E poi, è scientificamente provato che la mascherina serve davvero a qualcosa?

Così Brambilla, incalzata sull'assenza di mascherine in platea.

6 foto Sfoglia la gallery

Paragone per Lino Fossati a Lissone

Il leader del movimento ha poi "incoronato" ufficialmente anche il candidato sindaco di Lissone.

L'avvocato Lino Fossati, infatti, correrà il prossimo 12 giugno alla testa di una coalizione composta dalla lista civica Prima Lissone e, appunto, da una lista presentata da Italexit.

Il nostro sarà un programma alternativo al Centrodestra e al Centrosinistra. C'è tanto da fare per la nostra città trascurata e per alcuni versi abbandonata. Guiderò la coalizione perchè per noi, prima di tutto, viene il bene di Lissone.

Ha chiosato Fossati a margine della presentazione nel capoluogo brianzolo.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie