Politica
Verso il voto a Lissone

Elezioni, ora è ufficiale: Lino Fossati candidato sindaco

L'ex assessore ha incassato l'appoggio anche di Italexit, il partito dell'euroscettico Gianluigi Paragone (ex Cinque Stelle)

Elezioni, ora è ufficiale: Lino Fossati candidato sindaco
Politica Monza, 15 Aprile 2022 ore 08:30

Elezioni amministrative a Lissone, c'è un altro contendente in corsa per la poltrona più ambita del Palazzo del Comune.

Elezioni, Prima Lissone con Fossati

La conferma ufficiale è arrivata solo nella tarda serata di ieri, giovedì. In corsa per la conquista della poltrona di sindaco ci sarà anche Lino Fossati di Prima Lissone.

Una notizia che era nell'aria già da tempo e che anche noi del Giornale di Monza due settimane fa avevamo anticipato. Ora, però, è arrivata la conferma definitiva.

Posso confermare ufficialmente che sarò io il candidato sindaco per la lista civica Prima Lissone, dopo Pasqua conto di partire con la campagna elettorale.

Ad appoggiare la candidatura di Fossati ci sarà la nuova lista civica Prima Lissone, erede di Meroni 2022, che riunisce gli esuli della Lega Nord usciti dal partito dopo l'espulsione dell'ex sindaco Fabio Meroni e ancora fortemente legati agli ideali federalisti.

C'è l'appoggio di Italexit

Ma oltre a Prima Lissone ad appoggiare Lino Fossati, già assessore all'Ambiente nelle Giunte di Centrodestra del borgomastro Ambrogio Fossati ed ex consigliere regionale con la Lista Maroni, c'è anche il simbolo di un partito.

A confermare l'appoggio a Fossati ci sarà anche Italexit, il partito euroscettico del senatore Gianluigi Paragone (ex Movimento 5 Stelle), che ha accettato e condiviso la candidatura del lissonese.

E' il quinto candidato

Lino Fossati dovrà vedersela con Antonio Erba (Centrosinistra e liberali), Pier Marco Fossati (Movimento 5 Stelle), Fabrizio Cortesi (Europa Verde) e Laura Borella (Centrodestra).

Le elezioni amministrative si terranno domenica 12 giugno mentre l'eventuale turno di ballottaggio è previsto per il 26 giugno.

Oltre alle schede per la scelta del sindaco e l'elezione del nuovo Consiglio comunale sarà possibile votare anche per i cinque quesiti referendari sulla riforma della Giustizia.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie